+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 27

Discussione: Una molestia al giorno...

  1. #1
    La Borga L'avatar di Dandelion
    Data Registrazione
    30-04-04
    Località
    Ce l'ho (ora più lontana)
    Messaggi
    12,534

    Predefinito Una molestia al giorno...

    Da una news online ho scoperto il sito http://www.hollabacknyc.com/, in pratica una raccolta di fotografie scattate dalle donne "molestate" per strada, con relativi resoconti dell'accaduto.

    Mi sono fatto un paio di risate per certe frasi, veramente miserande, proferite dai malcapitati. Ma mi ha anche fatto riflettere.
    Negli USA la situazione è diversa, ricordo; se una persona ti ferma per strada tu fai due passi indietro, la guardi male e metti mano alla pistola, perchè non sai cosa aspettarti. Quindi vero è che una donna cui viene rivolta la parola da sconosciuti possa sentirsi più in pericolo di quanto non sarebbe in Italia (forse).

    Però rimane che alcuni dei "molestatori" hanno fatto oggettivamente poco, e rimane che dichiarare di volersi sentire libere di andare in giro "feeling sexy"... mah.
    In pratica reclamano il diritto - sacrosanto per carità - di andare in giro vestite come credono, ma non solo: vogliono sentirsi sexy, cioè vogliono SAPERE di suscitare l'ammirazione (e altro) degli uomini astanti.
    Però se uno di questi dice loro "complimenti", lo fotografano denunciandolo come molestie.

    Che ne pensate?

  2. #2
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    E' sempre stato così

    Moltissime donne vanno in giro mezze nude, mettendo in mostra la mercanzia, ed appena ad uno casca l'occhio sulle bocce messe lì in bella vista, scatta il "porco!".

    Ovvio che la colpa non sia totalmente delle donne però. Certi istinti andrebbero controllati.

  3. #3
    Il Nonno L'avatar di Given
    Data Registrazione
    17-01-04
    Messaggi
    4,882

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Ma sarà sicuramente ironico, altrimenti non mi spiego la presenza di questi due tipi ( secondo e quarta da sinistra ) come potenziali "vittime"


  4. #4
    La Borga L'avatar di Dandelion
    Data Registrazione
    30-04-04
    Località
    Ce l'ho (ora più lontana)
    Messaggi
    12,534

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Ironico? Battute a parte, no.; è serissimo. Ci sono alcuni che oggettivamente sono squallidamente pervertiti.
    Quello che le si siede davanti in metropolitana e la fissa, lei si sposta e lui si sposta, sempre davanti a lei. Quando lei scende, le sussurra "aspettavo che aprissi le gambe".


    Di altri le frasi sono semplicemente oscurate, e sarà meglio così.
    Rimane che a volte ci intravedo più un misto di compiacimento (per quello che il loro fisico può causare) e compatimento (come dire, noi donne non siamo libere di andare in giro anche nude se lo vogliamo).

    Se la moda maschile un giorno prevederà di andare in giro in slip, secondo voi quante donne si tratterranno dal fare apprezzamenti al passaggio di un bel ragazzo in Times Square?

    PS; Given, complimenti per le sign. Mi domando quanti le riconoscono...

  5. #5
    Lo Zio L'avatar di Toru Watanabe
    Data Registrazione
    18-06-05
    Località
    Tokyo Blues
    Messaggi
    3,420

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    io ne ho letti solo 4 o 5 e il più porco era "scusi signorina, siccome non ho gli occhiali potrebbe vedere se il biglietto del tram è ancora valido?" detta da un settantenne.

    a voi donne con manie di persecuzione.

    Che poi vorrei vederle quelle che mandano le foto. Sono pronto a scommetterci che un buon 50% minimo sono dei rutti solidi che non aspettano altro che uno gli rivolga la parola per sentirsi fighe.

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di Toru Watanabe
    Data Registrazione
    18-06-05
    Località
    Tokyo Blues
    Messaggi
    3,420

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    ahah
    ho appena letto la storia di una che viene fermata da un tipo per strada che ci prova ma senza nulla di porco. Le dice "Hei dove vai così di fretta?", e lei subito pensa di fargli la foto per il sito... Cioè la demenza totale. Ma la cosa più bella è che l'idiota (ovviamente intendo lei) prima gli fa la foto e gli da corda, si fa seguire fino alla porta di casa e lo saluta con un abbraccio. Brava deficiente, così sa esattamente dove abiti. Ora io spero che quello fosse un maniaco stupratore con la mania del fisting, perchè certa gente non si merita altro.

  7. #7
    La Borga L'avatar di Dandelion
    Data Registrazione
    30-04-04
    Località
    Ce l'ho (ora più lontana)
    Messaggi
    12,534

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Non esageriamo, su.
    Una donna ha diritto di essere ignorata se è un cofano cromato come se è la wiga imperiale di Lost.
    Alcune volte trova effettivamente qualcuno che offende, o semplicemente molesta (che è qualcosa di più sottile).

    Altre volte, in effetti, no. Soprattutto considerando l'assunto iniziale "sono libera di andare in giro sexy come mi pare".

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di Toru Watanabe
    Data Registrazione
    18-06-05
    Località
    Tokyo Blues
    Messaggi
    3,420

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Dandelion ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 19:13
    Non esageriamo, su.
    Una donna ha diritto di essere ignorata se è un cofano cromato come se è la wiga imperiale di Lost.
    Alcune volte trova effettivamente qualcuno che offende, o semplicemente molesta (che è qualcosa di più sottile).

    Altre volte, in effetti, no. Soprattutto considerando l'assunto iniziale "sono libera di andare in giro sexy come mi pare".
    va beh ma scusa, ma uno non ha il diritto di fare un apprezzamento o un approccio educato? Se va sul pesante ok, ma uno che fa il provolone e mi dice "hei dove vai?" o "ti lascio il mio numero" mica è un maniaco. Dovrei già essere in galera da anni.
    Fossi una donna sarei lusingata. Mi è capitato (poche volte eh) di "subire" cose del genere e cofana o meno mi ha fatto piacere.

  9. #9
    La Borga L'avatar di Thundersword
    Data Registrazione
    08-09-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,328

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Toru Watanabe ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 19:19
    Dandelion ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 19:13
    Non esageriamo, su.
    Una donna ha diritto di essere ignorata se è un cofano cromato come se è la wiga imperiale di Lost.
    Alcune volte trova effettivamente qualcuno che offende, o semplicemente molesta (che è qualcosa di più sottile).

    Altre volte, in effetti, no. Soprattutto considerando l'assunto iniziale "sono libera di andare in giro sexy come mi pare".
    va beh ma scusa, ma uno non ha il diritto di fare un apprezzamento o un approccio educato? Se va sul pesante ok, ma uno che fa il provolone e mi dice "hei dove vai?" o "ti lascio il mio numero" mica è un maniaco. Dovrei già essere in galera da anni.
    Diciamo che pochi sanno com'è un approccio educato, bisognerebbe definirlo. E poi credo che a tutte un apprezzamento faccia piacere. E ribadisco che dipende dall'apprezzamento.

  10. #10
    Lo Zio L'avatar di Toru Watanabe
    Data Registrazione
    18-06-05
    Località
    Tokyo Blues
    Messaggi
    3,420

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Thundersword ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 19:28
    Toru Watanabe ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 19:19
    Dandelion ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 19:13
    Non esageriamo, su.
    Una donna ha diritto di essere ignorata se è un cofano cromato come se è la wiga imperiale di Lost.
    Alcune volte trova effettivamente qualcuno che offende, o semplicemente molesta (che è qualcosa di più sottile).

    Altre volte, in effetti, no. Soprattutto considerando l'assunto iniziale "sono libera di andare in giro sexy come mi pare".
    va beh ma scusa, ma uno non ha il diritto di fare un apprezzamento o un approccio educato? Se va sul pesante ok, ma uno che fa il provolone e mi dice "hei dove vai?" o "ti lascio il mio numero" mica è un maniaco. Dovrei già essere in galera da anni.
    Diciamo che pochi sanno com'è un approccio educato, bisognerebbe definirlo. E poi credo che a tutte un apprezzamento faccia piacere. E ribadisco che dipende dall'apprezzamento.

    ma certo, io sto dicendo quello. Ora se anche non mi dici "O soave ed aulente pulzella, vogliate farmi la grazia di allietarmi con la vostra leggiadria la mia penosa e mesta esistenza" e mi dici "Ehi posso sapere come ti chiami?" va bene lo stesso. Di certo non va bene se nell'atto di tirarmi giu la zip del pantaloni ti dico "vorrei presentarti un amico".
    Su quel sito molti casi sono solo dei tipi, magari un po' sfacciati, che hanno detto "Ah bella!"

  11. #11
    Il Nonno L'avatar di lory
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    7,188

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    non so come sia esattamente la situazione negli USA, ma per sentito dire lì c'è molta prevenzione nei confronti degli approcci, anche i più modesti, al limite (oltre il limite, spesso) del ridicolo.

    Per restare a casa nostra, c'è un po' di tutto, e spesso non si fa a gara di "eleganza".
    Anche approcci non particolarmente molesti possono essere sgradevoli: "a'bbbbella!", "me lo fai fare un giro con le tue gambe?", "che ******" (parte anatomica casuale), sguardi (da pesce lesso il più delle volte) insistenti che vorrebbero essere da gran conquistadores, e chi più ne ha più ne metta.
    Poi ci sono quelli decisamente molesti, e tra questi in particolare quelli dove provano (o riescono) a metterti qualche mano addosso.
    Nessuno di questi suscita gran piacere in chi li riceve, anche perché è evidente che son fatti da gente che si diverte giusto a creare imbarazzo a tutte quelle che incontrano, non sottendono reali aspettitive di riuscita, non provano nulla.

    La domanda diretta, tipo "mi dai il tuo cell", o "posso sapere come ti chiami?", detto da un perfetto sconosciuto, non mi è mai capitato, ma non credo avrebbe successo. Però almeno non dovrebbe suscitare reazioni negative.


    Diverse reazioni producono invece i più rari approcci con un minimo di eleganza.

  12. #12
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.

  13. #13
    Lo Zio L'avatar di Toru Watanabe
    Data Registrazione
    18-06-05
    Località
    Tokyo Blues
    Messaggi
    3,420

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 20:24
    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.

    dunque, mi servirebbero gentilmente le località precise che hai visitato e gli indirizzi dei locali.
    Grazie

  14. #14
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 20:24
    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.
    Spedizione punitiva in america della TSM Family obbligatoria

  15. #15
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Toru Watanabe ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 21:04
    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 20:24
    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.

    dunque, mi servirebbero gentilmente le località precise che hai visitato e gli indirizzi dei locali.
    Grazie
    Le scene migliori le ho viste in un bar di San Francisco che la maiala asiatica dell'albergo ci ha consigliato perché costa poco e quindi è pieno di ragazzi giovani.

    C'era uno enorme e pelato che ho visto infilarsi DI TESTA in mezzo alle gambe di almeno quattro tipe diverse e non è MAI stato allontanato in malomodo. Provateci voi in Italia

    Una ragazzina che avrà avuto 15 anni coi jeans aperti sul culo e una... cintura... a coprire il seno si è avventata come una furia su un cubo e ha iniziato a ballare in una maniera che, boh... so solo che dopo 10 minuti mi sono detto "o mi spippolo qui davanti a tutti o me ne vado".

    All'improvviso noto un gruppetto di quattro ragazzotti abbronzati, pettinati, camicia/polo con colletto rialzato sopra felpa Richmond, jeans D&G e Timberland.
    Mi avvicino di soppiatto e sento "Uè, ma che posto e'''" "Tee! Va che f**a quella là"

  16. #16
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 21:14

    All'improvviso noto un gruppetto di quattro ragazzotti abbronzati, pettinati, camicia/polo con colletto rialzato sopra felpa Richmond, jeans D&G e Timberland.
    Mi avvicino di soppiatto e sento "Uè, ma che posto e'''" "Tee! Va che f**a quella là"


    Siamo tutti fratelli all'estero

  17. #17
    Il Nonno L'avatar di knamir
    Data Registrazione
    02-09-05
    Località
    brescia
    Messaggi
    9,845

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Dunkan ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 21:07
    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 20:24
    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.
    Spedizione punitiva in america della TSM Family obbligatoria
    TSM official meeting for "tope" in USA

  18. #18
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Cherno
    Data Registrazione
    13-01-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    17,991

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 20:24
    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.
    Mi ha detto la stessa cosa un mio amico che è stato negli USA.

  19. #19
    Tuduska88
    ospite

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Oddio voglio andarci anche io!!!!

  20. #20
    frappo
    ospite

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...


  21. #21
    Austin Punisher
    ospite

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Cherno ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 13:02
    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 20:24
    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.
    Mi ha detto la stessa cosa un mio amico che è stato negli USA.
    e magari camminando per strada è passato un camion e madonna seminuda vi ha tirato dentro e insieme a lei c'erano altre 20 ragazze seminude che vi si strusciavano? (cit.)

  22. #22
    La Borga L'avatar di Dandelion
    Data Registrazione
    30-04-04
    Località
    Ce l'ho (ora più lontana)
    Messaggi
    12,534

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Chiariamo: nei locali è come ha giustamente detto Chiwaz.
    Pure io, altrove, dissi che là le donne non si fanno molti problemi all'approccio nei locali. Non se la tirano agli inverecondi livelli nostrani, non sono così scortesi. E ci sono molte più donne "amichevoli" che da noi, intendendo con questo quelle che in discoteca ti mettono le braccia al collo.

    Nei bar è già un po' diverso e dipende dal tipo di frequentazione; nei locali e negli orari degli studenti (=studentesse) è un conto, in quelli delle donne magari in carriera quasi l'opposto.
    Basta vedere l'abbigliamento per capire quale sarà la reazione; di solito il tailleur o l'abito formale (che per una donna è però difficile da quantificare) rappresentano un cartello esplicito "non mi scassate le bocce". Questo tipo, se gli si rivolge un complimento, lo considerano una molestia. Più o meno come fanno, del resto, se il complimento glielo rivolge un collega in ufficio.
    Cose assurde. Ormai basta un sorriso per ridicole accuse di discriminazione sessuale, sempre per quella logica del "io devo poter venire nuda senza per questo essere trattata diversamente da un uomo vestito normalmente".

    Quel sito rappresenta il tipico sfogo delle donne americane in pseudo-carriera, o cmq quelle che una carriera vorrebbero averle.
    Donne convinte di vivere in Sex and the city, insomma.
    Se uno per strada fa un fischio di apprezzamento è un porco, se uno rivolge loro la parola un pericoloso molesto.

    Col risultato che anche chi dice "stavo aspettando che aprissi le gambe" finisce con quelli innocenti, perdendosi in una massa indistinta senza ragione.

  23. #23
    Sparring in pensione L'avatar di kingbove
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Paperopoli
    Messaggi
    11,565

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 21:14


    Una ragazzina che avrà avuto 15 anni coi jeans aperti sul culo e una... cintura... a coprire il seno si è avventata come una furia su un cubo e ha iniziato a ballare in una maniera che, boh... so solo che dopo 10 minuti mi sono detto "o mi spippolo qui davanti a tutti o me ne vado".





  24. #24
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Cherno
    Data Registrazione
    13-01-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    17,991

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Austin Punisher ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 15:00
    Cherno ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 13:02
    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 20:24
    Sarà che ho visitato quasi solo metropoli ma negli USA TUTTE LE VOLTE che al bar, al ristorante, alla tavola calda o dove volete voi ho incrociato lo sguardo con qualche altra ragazza, ha fatto un sorrisone.

    Sorrisone educato, di circostanza, ma lontano anni luce dal "'zzo guardi" in fronte a tanti mitili nostrani.

    In discoteca non ne parliamo, sono andato in tre/quattro locali ( NY, San Francisco, Las Vegas) e in ognuno mi pareva di essere in un video di Snoop Dog.
    Un mio amico che passava è stato preso a sandwich e limonato sui due piedi da tre ragazze.

    Voglio vedere se una scena del genere capita da noi.
    Mi ha detto la stessa cosa un mio amico che è stato negli USA.
    e magari camminando per strada è passato un camion e madonna seminuda vi ha tirato dentro e insieme a lei c'erano altre 20 ragazze seminude che vi si strusciavano? (cit.)
    no.

  25. #25
    Lo Zio L'avatar di lavecchia
    Data Registrazione
    18-04-03
    Località
    Alpi Modenesi
    Messaggi
    2,024

    Predefinito Re: Una molestia al giorno...

    Chiwaz ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 21:14




    Una ragazzina che avrà avuto 15 anni coi jeans aperti sul culo e una... cintura... a coprire il seno si è avventata come una furia su un cubo e ha iniziato a ballare in una maniera che, boh... so solo che dopo 10 minuti mi sono detto "o mi spippolo qui davanti a tutti o me ne vado".

    Hai optato per la raspa?

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato