+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 21 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 501

Discussione: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

  1. #1
    Il Puppies L'avatar di toybizarre
    Data Registrazione
    04-03-03
    Località
    partenopeo nel cuore
    Messaggi
    607

    Predefinito Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    stasera su la7, a quanto sentito, ci sarà l'epico incontro(o meglio, scontro), anticipato da mezz'ora di preparazione non meglio precisata. chi prevarrà ? ancora una volta il mortazza come nel '96,grazie alla sua vivace parlantina? ilvio fuggirà anche stavolta e,soprattutto, riuscirà a dare anche stavolta a dare del comunista al suo avversario ? quanti voti sposterà tutto ciò?

  2. #2
    Veterano del Backstage L'avatar di Karat45
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,594

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    beh, dare del comunista a Prodi credo che farebbe ridere anche il Papa...

  3. #3
    Banned L'avatar di Bukowski
    Data Registrazione
    07-07-03
    Messaggi
    5,454

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    ecco un interessante articolo sulle regole



    IL COMMENTO
    Le regole all'americana
    di ALEXANDER STILLE

    NEL GIORNO del confronto tra Berlusconi e Prodi, il rapporto fra televisione e regole si conferma una delle questioni centrali del dibattito politico. Le regole rigide stabilite per il duello tv - tre minuti per ogni risposta, trenta secondi per ogni domanda - sono davvero, come sostiene Berlusconi, una camicia di forza che mortifica la libertà di parola?

    Vediamo cosa ci insegna l'esperienza americana, da cui sono state prese queste norme. È certamente vero che le regole rigide e l'incapacità dei candidati di rivolgersi domande tra loro hanno ridotto la spontaneità dei confronti tv e li hanno caratterizzati negli ultimi anni di elementi più meccanici. E allora perché, nonostante questo, tutti i candidati (sia repubblicani che democratici) li preferiscono ad una discussione più libera?

    Per quanto imperfette, le regole sono il modo migliore per garantire condizioni di parità tra i candidati. Il poco tempo dato ad ogni risposta costringe i contendenti a repliche stringate e concrete. E a rispondere esclusivamente alla domanda senza fare monologhi a piacere. Le norme danno così una certezza quasi matematica che i due candidati avranno lo stesso tempo per spiegarsi agli elettori.

    Le regole altrettanto severe sulla posizione delle telecamere servono ad impedire che gli operatori possano usare la magia nera del video e della regia per favorire l'uno o l'altro. Colleghi della televisione mi dicono che riescono a distinguere subito l'orientamento politico del produttore della trasmissione dal modo in cui questa è presentata. Cose che sa benissimo Silvio Berlusconi, che al programma L'incudine di Claudio Martelli ha portato con sé perfino il regista di fiducia. E sempre Berlusconi - ricordiamolo - lottò per farsi cambiare il seggio in Parlamento nel 1996, quando passò all'opposizione: voleva avere un posto più in alto nell'emiciclo. Aveva paura di essere ripreso con una prospettiva delle telecamere che lo facesse apparire basso di statura e senza capelli. Stando sopra, invece, sarebbe sembrato più alto e più giovane: l'immagine del leader forte che voleva trasmettere.

    Anche quando le cose vanno male per il suo candidato, il produttore televisivo può usare il pubblico per aiutarlo. L'altra sera su Canale 5, durante il dibattito tra Berlusconi e Oliviero Diliberto, dibattito in cui quest'ultimo appariva più brillante, la telecamera lasciava spesso i candidati per riprendere gli spettatori in studio che applaudivano Berlusconi.

    È importante capire che queste regole un po' meccaniche sono in realtà particolarmente importanti, date le tante anomalie della situazione italiana in cui il presidente del Consiglio è anche il padrone diretto e indiretto di quasi tutte le televisioni. Ricordiamoci che il conduttore del dibattito odierno, Clemente Mimun, è un ex dipendente di Berlusconi scelto dalla coalizione di maggioranza per dirigere il telegiornale di Rai1.

    Questo è già in sé un fatto scandaloso. Senza contare che i dati più recenti sulla presenza dei politici in televisione inducono ad una grande cautela. Su Rai2 Forza Italia di Berlusconi ha occupato il 23 per cento dello spazio rispetto al 5,5 per cento dei Democratici di sinistra. In piena par condicio - quando dovrebbe esserci un sostanziale equilibrio tra gli schieramenti - è quindi uno scarto del 17 per cento a favore del partito del premier. Un divario che era solo del 6 per cento nel 2001 quando, a parti invertite, era la sinistra ad "occupare" la Rai. È triste dirlo, ma nella televisione pubblica che dovrebbe essere di tutti gli italiani, uno dei candidati, Romano Prodi, gioca fuori casa. E quindi ecco perché, non potendosi fidare dell'arbitro, sono necessarie regole più rigide del solito.

    Regole che con Berlusconi sono più necessarie che mai, dato che il premier è profondamente refrattario a rispettarle. Nel 1996, le regole hanno stabilito che durante il dibattito tv Prodi doveva rispondere all'ultima domanda. Eppure in quell'occasione Berlusconi non poté contenersi, fino ad intervenire per avere l'ultima parola. In un confronto televisivo con Francesco Rutelli, Berlusconi si è alzato dalla sedia ed è andato a pulire la giacca del suo avversario - un atto di straordinaria prepotenza che ha lasciato senza parole Rutelli. Le regole servono ad evitare questi colpi di scena che fanno spettacolo ma che insegnano poco all'elettore.

    Teniamo in mente che queste norme, negli Usa come in Italia, vengono applicate soltanto in occasioni eccezionali come nei dibattiti presidenziali. Anche perché sono occasioni in cui molti elettori indecisi e spesso poco informati cominciano per la prima volta a prestare attenzione al voto. Un'imboscata televisiva o un chiaro vantaggio per uno dei due contendenti possono spostare molte preferenze e arrivare a determinare anche il risultato finale delle elezioni. Quindi non ci si può affidare alla buona volontà della televisione pubblica.

    La speranza è che le regole rigide servano a privilegiare l'informazione e non lo spettacolo e che contribuiscano a mettere a fuoco che cosa in realtà il governo ha fatto e che cosa non ha fatto in questi ultimi cinque anni.

    (14 marzo 2006)

  4. #4
    abaper
    ospite

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Karat45 ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 10:30
    beh, dare del comunista a Prodi credo che farebbe ridere anche il Papa...
    ti sei perso le dichiarazioni di la russa dopo gli incidenti di milano

  5. #5
    Banned L'avatar di Bukowski
    Data Registrazione
    07-07-03
    Messaggi
    5,454

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    e ancora sulle regole del dibattito.



    Lo studio tv. Berlusconi e Prodi saranno seduti intorno a un tavolo, nello studio di Porta a porta riallestito per l'occasione in fretta e furia. Niente poltrone bianche ma semplici sedie. Oggi c'era ancora da registrare una puntata del programma di Bruno Vespa quindi è ancora sulla carta la scenografia dello "speciale" che dovrebbe intitolarsi "Elezioni politiche 2006: leader a confronto".

    La regia e l'orologio. Sarà probabilmente affidata a Marco Aleotti, che già firma Porta a porta, ma il regista (che potrà avvalersi della consulenza di registi "di fiducia" dei due leader) dovrà governare almeno quattro telecamere per cogliere il dibattito da tutti i punti di vista. L'incontro non sarà interrotto dalla pubblicità e sarà regolato da un vistoso orologio.

    Moderatore silenzioso. Nessuna domanda dal moderatore Clemente Mimun, spazio invece ai giornalisti - Marcello Sorgi e Roberto Napoletano - niente pubblico e tantomeno "supporter" in platea.

    Trasmissione in simultanea. Alla Rai fioccano le richieste di emittenti che possono trasmettere in simultanea, ma nel rispetto delle regole imposte dalla Vigilanza. La richiesta sarebbe stata già avanzata dalla Cnn e dalla tv spagnola, oltre che da Sky Tg24, che trasmetterà il confronto in diretta, così come farà La7. Il regolamento - articolo 10 - stabilisce che la Rai è tenuta a consentire la trasmissione in diretta delle conferenze-dibattito alle emittenti private che ne fanno richiesta "purchè si impegnino a trasmettere integralmente il ciclo delle conferenze-dibattito" cioè tutti e cinque gli appuntamenti previsti.

    Domande e risposte. Le domande saranno poste dai due giornalisti, identiche per i due leader e della durata massima di trenta secondi. Le risposte dovranno essere di due minuti e mezzo. Sarà un'estrazione a sorte a stabilire chi dovrà rispondere per primo e che, automaticamente, risponderà per secondo alla seconda domanda, e così via. Dopo le due risposte a ciascun quesito, sarà ammessa un replica di un minuto al massimo e un'eventuale controreplica, della stessa durata.

    Inquadratura fissa, niente "bigliettini". L'inquadratura spetterà soltanto a chi sta parlando: le telecamere non potranno inquadrare le reazioni sul volto della controparte. Berlusconi e Prodi non potranno portare con sé fogli, disegni, appunti o grafici: risposte a braccio.

    Le conclusioni. Ultimo round "libero": i leader avranno a disposizione due minuti e mezzo finali per trarre le rispettive conclusioni. Chi ha parlato per primo avrà diritto a concludere per ultimo.

    Sottotitoli per non udenti. Il programma sarà disponibile gratuitamente sul sito del Centro d'ascolto dell'informazione radiotelevisiva in versione con sottotitoli. Per la prima volta in Italia le persone non udenti potranno seguire il confronto. Online anche i successivi incontri tra i leader delle coalizioni.

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di nofaxe
    Data Registrazione
    09-08-05
    Località
    livorno
    Messaggi
    3,728

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione

  7. #7
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    02-03-02
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    18,210

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?

  8. #8
    Banned L'avatar di Bukowski
    Data Registrazione
    07-07-03
    Messaggi
    5,454

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    zapatero aspettaci.

  9. #9
    Lo Zio L'avatar di nofaxe
    Data Registrazione
    09-08-05
    Località
    livorno
    Messaggi
    3,728

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..

  10. #10
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    02-03-02
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    18,210

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:07
    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..


    Emigro in Cina...





    ...ma anche no.




  11. #11
    Il Puppies L'avatar di toybizarre
    Data Registrazione
    04-03-03
    Località
    partenopeo nel cuore
    Messaggi
    607

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    non mi pare proprio..... tutt'altro.


    Sondaggio EKMA, Unione a valanga: + 6,7%

    (ANSA) - ROMA, 14 MAR - Il divario tra Cdl e Unione aumenta
    di circa due punti rispetto a settimana scorsa, passando dal 4,5
    al 6,7%: è quanto emerge da un sondaggio realizzato ieri da
    Ekma ricerche.
    Secondo la rilevazione, il centrodestra si attesta al 46,3% e
    il centrosinistra al 53%. In attesa del duello Prodi-Berlusconi,
    le preferenze degli elettori si polarizzano sui due partiti dei
    leader di coalizione: Forza Italia sale dal 22,3% al 23% e la
    lista dell'Ulivo dal 32,7% al 35%. Nella Casa delle libertà
    calano tutti i partiti ad eccezione dell'UDC, che si ferma al
    5%. Nel centrosinistra Rifondazione conferma il 6,5% dei voti, i
    Comunisti italiani e l'Italia dei valori registrano un lieve
    aumento, mentre tutti gli altri partiti dell'Unione calano.
    Ecco una tabella riassuntiva del sondaggio, realizzato con
    interviste telefoniche Cati su un campione rappresentativo di
    1.000 persone. La differenza è riferita ai dati Ekma di sette
    giorni fa.
    PARTITO PERCENTUALE DIFFERENZA
    FI 23 +0.7
    AN 12 -1
    LEGA-MPA 4 -0,5
    UDC 6 stabile
    DC-NPSI 0,8 -0,4
    ALTRI 1,5 stabile
    TOTALE CDL 46,4 -1,2

    DS-DL 35 +2,3
    RNP 3 -0,5
    PDCI 2 +0,3
    PRC 6,5 stabile
    VERDI 1,7 -0,3
    UDEUR 1,5 -0,4
    IDV 1,7 -0,2
    SOCIALISTI 1 -0,2
    ALTRI 0,6 -0,4
    TOTALE UNIONE 53 +1
    ALTRI 0,7 +0,2.

  12. #12
    Shogun Assoluto L'avatar di firewall76
    Data Registrazione
    30-04-03
    Località
    pesaro
    Messaggi
    34,195

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    sarà ma io di questi balzi non mi fido molto.

  13. #13
    Shogun Assoluto L'avatar di Manu
    Data Registrazione
    21-12-03
    Località
    Edimburgo
    Messaggi
    45,095

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:07
    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..
    Anch'io...

  14. #14
    Il Puppies L'avatar di toybizarre
    Data Registrazione
    04-03-03
    Località
    partenopeo nel cuore
    Messaggi
    607

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    firewall76 ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:31
    sarà ma io di questi balzi non mi fido molto.
    la cosa fondamentale è che l'Unione in tutti sondaggi, ormai da mesi e mesi,non scende mai da sotto il 51-52%,anche nel periodo di massimo avvicinamento della CdL.

  15. #15

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:07
    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..
    Qualcuno parla di zapatero,...a pochi giorni dalle elezioni io eviterei posti pubblici....

  16. #16
    Il Niubbi L'avatar di ginopino
    Data Registrazione
    21-10-03
    Località
    Götterdämmerung
    Messaggi
    248

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Anticipazione sondaggio Swg, Unione ancora al 52%

    Roma, 14 mar. (Apcom) - Il clima "positivo" così come il trend. Roberto Weber, presidente della Swg, illustra ai Ds le ultime indagini (al 10 marzo) condotte dal suo istituto ed evidenzia un vantaggio stabile dell'Unione, al 52% nelle intenzioni di voto, e una crescita di Romano Prodi come favorito nell'opinione degli elettori: il 54% gli assegna la vittoria su Berlusconi, due punti in più rispetto al mese di febbraio; e il numero non cambia prendendo come campione solo gli indecisi.




    Unione al 52% vuol dire CdL realisticamente ad almeno 4,5/5 punti.....

  17. #17
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Lord Wilde ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 13:05
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:07
    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..
    Qualcuno parla di zapatero,...a pochi giorni dalle elezioni io eviterei posti pubblici....
    A proposito di Zapatero, leggevo oggi sull'Eco (che, preciso, essendo della Curia ha il dente avvelenato con lui) che nonostante l' "avanguardia" nelle scelte sociali, a livello economico si trova al palo, soprattutto per quanto riguarda il lavoro, con il 62% dei giovani sotto i 25 con lavoro precario e circa il 40% di precari sopra quell'età, più del doppio della media europea.

    Cmq, se il csx è a +2%, ci sono probabilita che la CdL sia in testa.

  18. #18
    Il Niubbi L'avatar di ginopino
    Data Registrazione
    21-10-03
    Località
    Götterdämmerung
    Messaggi
    248

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Chiwaz ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 14:25


    Cmq, se il csx è a +2%,
    Fonti?

  19. #19
    abaper
    ospite

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Chiwaz ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 14:25
    Lord Wilde ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 13:05
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:07
    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..
    Qualcuno parla di zapatero,...a pochi giorni dalle elezioni io eviterei posti pubblici....
    A proposito di Zapatero, leggevo oggi sull'Eco (che, preciso, essendo della Curia ha il dente avvelenato con lui) che nonostante l' "avanguardia" nelle scelte sociali, a livello economico si trova al palo, soprattutto per quanto riguarda il lavoro, con il 62% dei giovani sotto i 25 con lavoro precario e circa il 40% di precari sopra quell'età, più del doppio della media europea.

    Cmq, se il csx è a +2%, ci sono probabilita che la CdL sia in testa.
    allora meno male che è a +4

  20. #20
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    sarà una palla totale...

  21. #21
    Il Nonno L'avatar di kern
    Data Registrazione
    23-11-01
    Messaggi
    4,182

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    secondo me dopo 2 minuti salteranno tutti gli schemi e diverrà un dibattito normale.
    B barerà sulla monetina per chi inizia per primo cosi' inizierà a spararne talmente tante che Prodi non riuscirà a stare zitto e scoppierà la rissa

  22. #22
    Shogun Assoluto L'avatar di Glasco
    Data Registrazione
    23-01-04
    Località
    4EVER CINISELLO ♥
    Messaggi
    32,895

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Vitorbaia ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 14:32
    sarà una palla totale...
    Stesse parole di Fini..

    A me puoi dirlo, c'è stato altro, oltre "l'intervista"?

  23. #23
    Banned L'avatar di Bukowski
    Data Registrazione
    07-07-03
    Messaggi
    5,454

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Chiwaz ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 14:25
    Lord Wilde ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 13:05
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:07
    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..
    Qualcuno parla di zapatero,...a pochi giorni dalle elezioni io eviterei posti pubblici....
    A proposito di Zapatero, leggevo oggi sull'Eco (che, preciso, essendo della Curia ha il dente avvelenato con lui) che nonostante l' "avanguardia" nelle scelte sociali, a livello economico si trova al palo, soprattutto per quanto riguarda il lavoro, con il 62% dei giovani sotto i 25 con lavoro precario e circa il 40% di precari sopra quell'età, più del doppio della media europea.

    Cmq, se il csx è a +2%, ci sono probabilita che la CdL sia in testa.
    la spagna ha una crescita del 3%...

  24. #24
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Glasco ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 15:42
    Vitorbaia ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 14:32
    sarà una palla totale...
    Stesse parole di Fini..

    A me puoi dirlo, c'è stato altro, oltre "l'intervista"?

    quello quando viene la prestigiacomo

  25. #25
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: Berlusconi-Prodi:chi flammerà meglio ?

    Bukowski ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 15:54
    Chiwaz ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 14:25
    Lord Wilde ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 13:05
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:07
    caesarx ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 12:01
    nofaxe ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 11:59
    il divario fra centrosinistra e destra è in diminuzione
    Che cavolo stai dicendo Willie?!?
    l'ho letto oggi sul tirreno..
    Qualcuno parla di zapatero,...a pochi giorni dalle elezioni io eviterei posti pubblici....
    A proposito di Zapatero, leggevo oggi sull'Eco (che, preciso, essendo della Curia ha il dente avvelenato con lui) che nonostante l' "avanguardia" nelle scelte sociali, a livello economico si trova al palo, soprattutto per quanto riguarda il lavoro, con il 62% dei giovani sotto i 25 con lavoro precario e circa il 40% di precari sopra quell'età, più del doppio della media europea.

    Cmq, se il csx è a +2%, ci sono probabilita che la CdL sia in testa.
    la spagna ha una crescita del 3%...
    Che centra? Anche tu hai difficoltà a confrontare pere con pere e mele con mele ? Ho parlato di PIL? Io ho parlato di lavoro.

    Ad ogni modo mi dai la fonte? Perché da una veloce ricerca in Google si parla di 2,5 - 2,6 non di 3%.

+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 21 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato