+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 44

Discussione: Consiglio da ciclisti

  1. #1
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Consiglio da ciclisti

    Innanzi tutto salve a tutti, è la prima volta che posto in quest'area del forum e spero di non aver sbagliato sezione, ma soprattutto di ricevere ottimi consigli

    La bella stagione si avvicina e dal momento che girare in bici, a livello super amatoriale ovviamente, mi piace un sacco avrei bisogno di un consiglio. Vorrei cambiare la mia fidata biciclettina, dal momento che ormai ha fatto il suo dovere (ha più di 10 anni) e dal momento che in proporzione sono cresciuto molto più io di lei e ci vado decisamente stretto ormai (ho dovuto adattare manualmente il tubo del sellino perchè il telaio era un po' troppo piccolo per le mie gambe). A parte questo, vorrei acquistare una mountain bike, la bici da corsa mi piacerebbe ma si spende un po' troppo (anche nell'abbigliamento necessario ). Purtroppo però non so da dove partire per fare l'acquisto, in quanto non vorrei spendere un'esagerazione (con un migliaio di euro ma anche meno ci si sta dentro?) e vorrei portarmi a casa un discreto mezzo. Che non sia super professionale ma anche che non sia pesante e faticoso da utilizzare come il cancello di casa mia .
    Quello che chiedo io è che:

    1) mi piaccia esteticamente (ma quello lo si guarda sul momento)
    2) che abbia la forcella telescopica sul davanti, e che sia regolabile in base al percorso che si fa (spero di essermi spiegato bene)
    3) la forcella sul dietro non indispensabile, anzi se ne può fare proprio a meno

    Per il resto non ho altre preferenze, avete qualche consiglio da darmi riguardo a prodotti e marchi in generale?
    Sono bene accetti riferimenti a nomi e prezzi , e , magari, dal momento che ormai si può acquistare tutto su internet, anche qualche negozio fidato con prezzi competitivi dove poter aquistare.
    Grazie mille!

  2. #2
    Moderatore semipiallato L'avatar di clark kent
    Data Registrazione
    13-09-04
    Località
    Verona
    Messaggi
    7,611

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    benvenuto tra noi..
    beh..devo dirti che hai beccato uno che pur essendo veneto non pedala da mille mila anni..
    spero che qualche affezionato del forum con la passione della bici possa intervenire per consigliarti..

    forse lo stesso Capo che è più atleta di me saprà dirti.

    ciao e ancora benvenuto tra di noi

  3. #3

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Ciao anche da me,

    innanzitutto comincio col chiederti quale tipo di bici preferiresti al di la dei soldi.

    CHe la bici da corsa costi molto di più non è assolutamente vero. Per avere una buona bici da gara per gente che viaggia davvero con 4000€ sei a posto (è un buon budget) ma per il rimanente 98% della popolazione ciclistica 1000€ sono più che sufficenti a prendere qualcosa di ottimo per le nostre scampagnate.
    L abbigliamento è lo stesso: pantaloncini imbottiti, maglia tecnica, casco , un paio di occhiali (mai farne a meno) al massimo devi aggiungere le scarpe coi i lock (ma anche con una buona mountain bike dovresti usarle).
    Se invece la mountain bike sarebbe la tua preferita comunque allora dopo ti posterò qualche link con le mountain bike che potrebbero interessarti. però prima di fare quest immane fatica attendo tua risposta su quesito bici da corsa/mountain bike visto che mi pare di aver capito che potendo avresti preso la prima.

  4. #4
    Il Puppies
    Data Registrazione
    13-05-04
    Messaggi
    357

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Le bici marca Decathlon offrono un ottimo rapporto qualità prezzo, almeno restando nella fascia di prezzo da te segnalata.
    Fra queste mi sento di consigliarti una fra queste due (entrambe sotto i 1000 eurozzi):

    9.1: FULL

    Telaio Alu 6061 con sospensione N.e.u.f, 2,8kg
    forcella Rock Shox tora 100mm
    cambio posteriore shimano lx
    cambio anteriore shimano deore
    cassetta SRAM ESP
    freni a disco Hayes HFX 160mm
    Cerchi Rockrider
    Peso 13,9Kg

    8.2 2006: FRONT

    Telaio Alu 6061 doppio spessore, 1,65Kg
    Forcella Reba Race 80mm
    cambio posteriore shimano XT
    cambio anteriore deore LX
    cassetta Shiamano LX
    freni a disco shimano LX
    cerchi Mavic XM317
    Peso 11,6Kg

    Sicuramente la 8.2 offre una componentistica migliore (è interamente montata XT, LX mentre la 9.1 monta Deore, i cerchi mavic sono sicuramente migliori dei rockrider e avresti una fork reba contro una tora); per quello che ho potuto constatare personalmente sono rifinite piuttosto bene. Non ho mai avuto modo di provarle personalmente su strada ma ho sempre sentito pareri più che positivi, anche a riguardo del sistema NEUF impiegato sulla full che, a quanto pare, offre una ottima risposta anche sulle salite più irte.
    Per quanto riguarda la scelta ti sconsiglio di basarti esclusivamente sull'estetica: certo la bici ti deve piacere ma è molto più importante che te la senta comoda, "tua". Se nei tuoi progetti, mi sembra di aver capito, non c'è un utilizzo esasperato del mezzo (ma solo strade bianche, sentieri, carrarecce...) punta indubbiamente sulla 8.2, al contrario se non vedi l'ora di buttarti su delle ripidissime pietraie con passaggi tecnici allora non esitare per la 9.1.
    Se opti per una Deca sincerati prima con il tuo rivenditore del trattamento post vendita (tagliandi per forca e ammo, sostituzione in garanzia in caso di guasti...prevenire è meglio che curare).

    Con gli stessi soldi potresti anche optare per marchi più blasonati (per es Specialized) che però ti offriranno un allestimento di gran lunga inferiore, in questo caso ti consiglierei di dare un'occhiata all'usato (se non sei esperto occhio alle fregature, magari fatti consigliare da qualcuno che ne capisca!!!!!).

    Per quanto riguarda l'online io personalmente non me ne servo ma so che specialmente in germania hanno prezzi particolarmente competitivi almeno per quanto riguarda la componentistica, prova a vedere bike-discount.de; se invece vuoi rimanere in madrepatria dai un'occhiata a gambacicli.it o chiaramente il catalogo decathlon.

    Sperando di essere stato utile.



  5. #5
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    CapodelMondo ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 16:32
    Ciao anche da me,

    innanzitutto comincio col chiederti quale tipo di bici preferiresti al di la dei soldi.

    CHe la bici da corsa costi molto di più non è assolutamente vero. Per avere una buona bici da gara per gente che viaggia davvero con 4000€ sei a posto (è un buon budget) ma per il rimanente 98% della popolazione ciclistica 1000€ sono più che sufficenti a prendere qualcosa di ottimo per le nostre scampagnate.
    L abbigliamento è lo stesso: pantaloncini imbottiti, maglia tecnica, casco , un paio di occhiali (mai farne a meno) al massimo devi aggiungere le scarpe coi i lock (ma anche con una buona mountain bike dovresti usarle).
    Se invece la mountain bike sarebbe la tua preferita comunque allora dopo ti posterò qualche link con le mountain bike che potrebbero interessarti. però prima di fare quest immane fatica attendo tua risposta su quesito bici da corsa/mountain bike visto che mi pare di aver capito che potendo avresti preso la prima.
    Grazie mille, diciamo che la bici da corsa mi piacerebbe ma in fin dei conti credo che sfrutterei molto di più la mountain, quindi propenderei molto più per quest'ultima anche perchè nei miei giri persi alle volte capita pure di finire nello sterrato e con la bici da corsa non è il massimo della vita(poi dal mio punto di vista la mountain si presta pure ad un abbigliamento un po' più rustico ).

  6. #6
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Mr.Stench ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 16:36
    Le bici marca Decathlon offrono un ottimo rapporto qualità prezzo, almeno restando nella fascia di prezzo da te segnalata.
    Fra queste mi sento di consigliarti una fra queste due (entrambe sotto i 1000 eurozzi):

    9.1: FULL

    Telaio Alu 6061 con sospensione N.e.u.f, 2,8kg
    forcella Rock Shox tora 100mm
    cambio posteriore shimano lx
    cambio anteriore shimano deore
    cassetta SRAM ESP
    freni a disco Hayes HFX 160mm
    Cerchi Rockrider
    Peso 13,9Kg

    8.2 2006: FRONT

    Telaio Alu 6061 doppio spessore, 1,65Kg
    Forcella Reba Race 80mm
    cambio posteriore shimano XT
    cambio anteriore deore LX
    cassetta Shiamano LX
    freni a disco shimano LX
    cerchi Mavic XM317
    Peso 11,6Kg

    Sicuramente la 8.2 offre una componentistica migliore (è interamente montata XT, LX mentre la 9.1 monta Deore, i cerchi mavic sono sicuramente migliori dei rockrider e avresti una fork reba contro una tora); per quello che ho potuto constatare personalmente sono rifinite piuttosto bene. Non ho mai avuto modo di provarle personalmente su strada ma ho sempre sentito pareri più che positivi, anche a riguardo del sistema NEUF impiegato sulla full che, a quanto pare, offre una ottima risposta anche sulle salite più irte.
    Per quanto riguarda la scelta ti sconsiglio di basarti esclusivamente sull'estetica: certo la bici ti deve piacere ma è molto più importante che te la senta comoda, "tua". Se nei tuoi progetti, mi sembra di aver capito, non c'è un utilizzo esasperato del mezzo (ma solo strade bianche, sentieri, carrarecce...) punta indubbiamente sulla 8.2, al contrario se non vedi l'ora di buttarti su delle ripidissime pietraie con passaggi tecnici allora non esitare per la 9.1.
    Se opti per una Deca sincerati prima con il tuo rivenditore del trattamento post vendita (tagliandi per forca e ammo, sostituzione in garanzia in caso di guasti...prevenire è meglio che curare).

    Con gli stessi soldi potresti anche optare per marchi più blasonati (per es Specialized) che però ti offriranno un allestimento di gran lunga inferiore, in questo caso ti consiglierei di dare un'occhiata all'usato (se non sei esperto occhio alle fregature, magari fatti consigliare da qualcuno che ne capisca!!!!!).

    Per quanto riguarda l'online io personalmente non me ne servo ma so che specialmente in germania hanno prezzi particolarmente competitivi almeno per quanto riguarda la componentistica, prova a vedere bike-discount.de; se invece vuoi rimanere in madrepatria dai un'occhiata a gambacicli.it o chiaramente il catalogo decathlon.

    Sperando di essere stato utile.


    Pensa che prima di postare mi sono scaricato il catalogo decathlon ma non sapendone molta non ho fatto nessun riferimento, anche perchè ero un po' dubbioso sulla qualità delle bici offerte dalle grandi catene

    EDIT: scusa ma la 8.2 dove l'hai vista perchè sul catalogo non l'ho vista

  7. #7
    Il Puppies
    Data Registrazione
    13-05-04
    Messaggi
    357

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Effettivamente la 8.2 non è presente su catalogo; credo che sia l'evoluzione 2006 della 8.1, probabilmente il catalogo non è ancora aggiornato ma dal tuo deca dovresti già poterla vedere o quantomeno dovrebbe essere in imminente uscita.
    Ribadisco quanto detto da Capodelmondo: una bici da corsa non ha prezzi differenti da una moderna mtb; tieni conto inoltre che una mtb avrà bisogno di MOLTA più manutenzione rispetto ad una bici da bitume. Personalmente non sono un grande esperto di bdc ma penso che con la cifra che vuoi stanziare puoi tranquillamente pensare di prenderti una Pinarello entry-level (marchio che credo essere abbastanza rivendibile), o rimanendo su budget minori puoi dare un'occhiata al sito www.goodbikes.net (mi sembrano bici discrete ma, come dicevo, non sono esperto e lascio dunque parola ad altri).
    Per quanto riguarda la MTB dovresti specificare meglio quali sono le tue idee di utilizzo: negli ultimi 10 anni le MTB si sono talmente evolute e sfaccettate che ormai esistono bici specifiche per ogni disciplina; da un lato se ti serve una bici per andare a fare qualche passeggiata al parco o a prendere il pane persino la 8.2 resta eccessiva (avresti solo una bici più facilmente ciulabile), al contrario se hai appena visto The Collective o un New World Disorder e hai scoperto che quello è il tuo destino, ti consiglio di puntare su altri tipi di bici (e altri budget) e contemporaneamente prenotarti un posto nell'ospedale di zona
    Dai quindi qualche indizio in più e, almeno io, sarò felice di poterti aiutare a prendere una decisione il più azzeccata possibile (1000 euro non sono pochi ed è meglio non buttarli proprio via).

  8. #8
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Mr.Stench ha scritto mer, 15 marzo 2006 alle 10:29
    Effettivamente la 8.2 non è presente su catalogo; credo che sia l'evoluzione 2006 della 8.1, probabilmente il catalogo non è ancora aggiornato ma dal tuo deca dovresti già poterla vedere o quantomeno dovrebbe essere in imminente uscita.
    Ribadisco quanto detto da Capodelmondo: una bici da corsa non ha prezzi differenti da una moderna mtb; tieni conto inoltre che una mtb avrà bisogno di MOLTA più manutenzione rispetto ad una bici da bitume. Personalmente non sono un grande esperto di bdc ma penso che con la cifra che vuoi stanziare puoi tranquillamente pensare di prenderti una Pinarello entry-level (marchio che credo essere abbastanza rivendibile), o rimanendo su budget minori puoi dare un'occhiata al sito www.goodbikes.net (mi sembrano bici discrete ma, come dicevo, non sono esperto e lascio dunque parola ad altri).
    Per quanto riguarda la MTB dovresti specificare meglio quali sono le tue idee di utilizzo: negli ultimi 10 anni le MTB si sono talmente evolute e sfaccettate che ormai esistono bici specifiche per ogni disciplina; da un lato se ti serve una bici per andare a fare qualche passeggiata al parco o a prendere il pane persino la 8.2 resta eccessiva (avresti solo una bici più facilmente ciulabile), al contrario se hai appena visto The Collective o un New World Disorder e hai scoperto che quello è il tuo destino, ti consiglio di puntare su altri tipi di bici (e altri budget) e contemporaneamente prenotarti un posto nell'ospedale di zona
    Dai quindi qualche indizio in più e, almeno io, sarò felice di poterti aiutare a prendere una decisione il più azzeccata possibile (1000 euro non sono pochi ed è meglio non buttarli proprio via).

    Allora per andare a prendere il pane e altre cose da città uso la bici di mio babbo Comunque vorrei precisare che non sono un patito maniaco di biciclette, e di sicuro se prendo una bici decente adesso non la cambierò per molto tempo (come del resto quella che ho adesso che è già da più di 10 anni che l'ho).
    L'uso che ne faccio è molto semplice:
    Con la bella stagione faccio un 20/30 km tutte le sere, a livello amatoriale ovviamente, per il gusto di tenermi un po' in allenamento e rilassarmi I percorsi che pratico all'80% sono asfaltati e prevalentemente preferisco andare in salita (la pianura dopo un po' mi stufa ). Improvvisando ogni sera il percorso è capitato più di una volta di essermi perso (niente di grave sempre nei dintorni della zona in cui vivo, mai qualcosa di irrecuperabile)e di ritorvarmi in mezzo ad un campo arato da attraversare, o comunque sui dei tratti di strada bianca da dover fare . D'estate in vacanza andavo in trentino e per molti anno prendevo su la bici andando in giro per sentieri in mezzo al bosco, quindi non escludo che in futuro potrà succedere di nuovo. Quindi in definitiva quello che cerco io è un buona biciclettina (buon compromesso prezzo/qualitò) che sia affidabile nel tempo (come detto non ho intenzione di cambiarla presto o comunuqe cambiare pezzi di frequente), ma sopprattutto che sia una bicicletta . Quella che ho adesso, un po' perchè è vecchia, un po' perchè probabilmente non era un granchè, ed anche perchè da piccolo non è che l'abbia trattata bene, sembra di pedalare sopra un cancello!Ho un dispendio di energie non indefferente . Dici che le due che mi hai detto siano sovrastimate per le mie esigenze? Ovviamente io ho messo un budget massimo (1000 euro) ma dal momento che non la pagherò io (ma i miei genitori) se avete altre ottime proposte anche meno costose ben venga

    P.S. non è per caso che avresti un link della 8.2 che mi hai detto?

  9. #9
    Il Puppies
    Data Registrazione
    13-05-04
    Messaggi
    357

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Dopo aver letto le tue prospettive penso che la 8.2 possa essere proprio l'ideale per te. L'unica cosa, volendo essere pignoli, dato l'utilizzo prevalente su bitume sarebbe quella di mettere in conto di acquistare delle gomme un po' più scorrevoli (mi pare di averne viste, sempre da deca, a 13€ cadauna, ma puoi sempre aspettare di aver consumato quelle montate).
    Per quanto riguarda la bici è un mezzo che con un utilizzo non sconsiderato ti potrà accompagnare per molti anni anche in previsione di un utilizzo più mountain bike oriented, se poi vuoi qualche consiglio sulla manutenzione più spicciola non esitare a farti vivo e, se sarò in grado, sarà un piacere aiutarti (se ti interessa dovrei avere da qualche parte un buon file pdf che spiega bene molte cose sulla bici, se quando avrai comprato il mezzo ti sarà utile fai un fischio e vedrò di reperirtelo). La bici dovrebbe comunque essere corredata da un manuale, in caso contrario rompi le balle al biciaio in modo da farti spiegare almeno l'essenziale (conta che per es avrai a che fare con dei freni a disco idraulici e, se non ne hai mai visti, le prime volte ti potrebbero lasciare un po' spiazzato anche solo per la sostituzione pastiglie, ma in generale noterai che alla fine sono più facili dei vecchi v-brake o cantilever).
    Un link per la suddetta bici non ce l'ho dato che, come ti ho detto, io stesso ne ho soltanto sentito parlare in giro; se sei intenzionato per quella vai comunque a farti un giro al deca e chiedi (uno di questi giorni ci devo passare anche io e ci do un'occhiata e poi al max ti faccio sapere).
    Saluti

  10. #10
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Mr.Stench ha scritto mer, 15 marzo 2006 alle 16:40
    Dopo aver letto le tue prospettive penso che la 8.2 possa essere proprio l'ideale per te. L'unica cosa, volendo essere pignoli, dato l'utilizzo prevalente su bitume sarebbe quella di mettere in conto di acquistare delle gomme un po' più scorrevoli (mi pare di averne viste, sempre da deca, a 13€ cadauna, ma puoi sempre aspettare di aver consumato quelle montate).
    Per quanto riguarda la bici è un mezzo che con un utilizzo non sconsiderato ti potrà accompagnare per molti anni anche in previsione di un utilizzo più mountain bike oriented, se poi vuoi qualche consiglio sulla manutenzione più spicciola non esitare a farti vivo e, se sarò in grado, sarà un piacere aiutarti (se ti interessa dovrei avere da qualche parte un buon file pdf che spiega bene molte cose sulla bici, se quando avrai comprato il mezzo ti sarà utile fai un fischio e vedrò di reperirtelo). La bici dovrebbe comunque essere corredata da un manuale, in caso contrario rompi le balle al biciaio in modo da farti spiegare almeno l'essenziale (conta che per es avrai a che fare con dei freni a disco idraulici e, se non ne hai mai visti, le prime volte ti potrebbero lasciare un po' spiazzato anche solo per la sostituzione pastiglie, ma in generale noterai che alla fine sono più facili dei vecchi v-brake o cantilever).
    Un link per la suddetta bici non ce l'ho dato che, come ti ho detto, io stesso ne ho soltanto sentito parlare in giro; se sei intenzionato per quella vai comunque a farti un giro al deca e chiedi (uno di questi giorni ci devo passare anche io e ci do un'occhiata e poi al max ti faccio sapere).
    Saluti
    Oggi per curiosità ho scritto al servizio informazioni del decathlon per vedere se mi sanno dire qualcosa . Le gomme ''slic'' le avevo montate anche sulla mountain vecchia perchè quelle da fuori strada combinate con la qualità della bici erano inaffrontabili . Una curiosità, ma ogni quanto vanno cambiate le pastiglie dei freni? sono come quelle della macchina che se le cambi troppo tardi e si rigano i dischi li devi cambiare entrambi?

    P.S. Qualche altra proposta anche più economica, dal momento che i soldi devono essere elargiti dai cari genitori e non si sa mai quanto siano disposti a spendere !

    Edit
    P.P.S. E la 8.1 com'è?

  11. #11
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Mr.Stench ha scritto mer, 15 marzo 2006 alle 16:40
    Dopo aver letto le tue prospettive penso che la 8.2 possa essere proprio l'ideale per te. L'unica cosa, volendo essere pignoli, dato l'utilizzo prevalente su bitume sarebbe quella di mettere in conto di acquistare delle gomme un po' più scorrevoli (mi pare di averne viste, sempre da deca, a 13€ cadauna, ma puoi sempre aspettare di aver consumato quelle montate).
    Per quanto riguarda la bici è un mezzo che con un utilizzo non sconsiderato ti potrà accompagnare per molti anni anche in previsione di un utilizzo più mountain bike oriented, se poi vuoi qualche consiglio sulla manutenzione più spicciola non esitare a farti vivo e, se sarò in grado, sarà un piacere aiutarti (se ti interessa dovrei avere da qualche parte un buon file pdf che spiega bene molte cose sulla bici, se quando avrai comprato il mezzo ti sarà utile fai un fischio e vedrò di reperirtelo). La bici dovrebbe comunque essere corredata da un manuale, in caso contrario rompi le balle al biciaio in modo da farti spiegare almeno l'essenziale (conta che per es avrai a che fare con dei freni a disco idraulici e, se non ne hai mai visti, le prime volte ti potrebbero lasciare un po' spiazzato anche solo per la sostituzione pastiglie, ma in generale noterai che alla fine sono più facili dei vecchi v-brake o cantilever).
    Un link per la suddetta bici non ce l'ho dato che, come ti ho detto, io stesso ne ho soltanto sentito parlare in giro; se sei intenzionato per quella vai comunque a farti un giro al deca e chiedi (uno di questi giorni ci devo passare anche io e ci do un'occhiata e poi al max ti faccio sapere).
    Saluti
    Non vorrei abusare della tua pazienza...ma dal momento che mi sembri decisamente più esperto di me ne approfitto. Sta storia della bici mi sta pigliando un sacco Allora ho cercato un po' e trovato il sito con tutte le bici del decathlon quindi appurato che la migliore bicletta per le mie esigenze è la 8.2, vorrei che mi faccessi anche un breve confronto sui pregi e difetti sulla 8.1 e non perchè la 9.1

    Allora a questo link ci sono le caratteristiche di tutte e tre
    LA 8.1 che viene 699
    La 8.2 che ne viene 999
    E la 9.1 999 anche lei
    http://www.decathloncycle.com/

    Quello che vorrei sapere è:
    1)perchè fra la 8.1 e la 8.2 ci sono 300 euro di differenza (suppongo per l'equipaggiamento), o meglio vale la pena spendere 300 euro in più e pigliare la 8.2 o detto francamente a me non cambierebbe assolutamente nulla (sia come qualità che come durata nel tempo)
    2) dalla serie 8 alla 9 che differenze ci sono?in base a cosa dici che per me è meglio la 8.2?

    Grazie ancora per la pazienza


  12. #12
    Il Puppies
    Data Registrazione
    13-05-04
    Messaggi
    357

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Cerco di farti un po' di chiarezza; una MTB va scelta in base a che cosa si ha in mente di fare: se vuoi continuare a fare giri su asfalto con brevi divagazioni offroad punta tranquillamente sulla 8.1 (che per un utilizzo del genere andrà più che bene); se vuoi progredire e portare i tuoi giri da 30km di asfalto a 30km offroad
    (per poi passare a 40, 50 ecc km con dislivelli di anche 1000-1500-2000m) ti consiglierei specialmente la 8.2 o, eventualmente, la 9.1.
    La 8.1 e la 8.2 hanno lo stesso telaio e la differenza di prezzo è data esclusivamente dai componenti usati per il montaggio (cambio, forcella,freni...): la 8.2 monta componentistica di gamma medio-alta ossia pezzi che abbinano la leggerezza alla capacità di lavorare in condizioni limite (il cambio dovrà cambiare con precisione e velocità anche quando stai pedalando su salite al limite dell'impuntamento e la catena è completamente impastata di fango), la 8.1, invece, monta componentistica di gamma media ossia pezzi leggermente più pesanti e con prestazioni meno da pro (conta che io stesso sulla mia biga monto ormai da anni alcuni componenti di questa fascia e ne sono felicissimo e l'unico problema che ho avuto è stato quello di aver risparmiato qualche euro al momento dell'acquisto ).
    Lo stesso discorso può essere applicato alle differenze fra la 8.2 e la 9.1: costano uguali perchè la 9.1 abbina ad un più caro telaio full-suspended una componentistica di gamma media simile a quella impiegata sulla 8.1; per quanto riguarda i campi di utilizzo ritorniamo al discorso dell'impiego che intendi farne: su asfalto una bicicletta full è assolutamente inutile e sconsigliata in quanto disperderebbe parte dell'energia che imprimi nella pedalata, al contrario in offroad offre un maggiore comfort e la capacità di "correggere" alcuni nostri piccoli errori assecondandoci di più; un telaio rigido invece si rivelerà un telaio più nervoso e reattivo, meno "giocattoloso" di una full (prendi queste affermazioni con le molle perchè vengono da un frontista convinto); per ultimo ti ricordo che un telaio full avrà bisogno di più attenzioni rispetto ad un più semplice front.

    Un'ultima nota: queste bici sono ideate e costruite per esprimere il meglio delle loro potenzialità in fuoristada e quello che ti vorrei consigliare e di assecondarle levandoti dall'asfalto e iniziando a seguire sentieri immersi nella natura lontano da traffico e smog, dove se cadrai con il sedere per terra l'unico colpevole sarai tu e non il pazzo automobilista che ti ha centrato in pieno (la rette pullula di itinerari per mtb in tutto lo stivale).
    Se, al contrario, l'attrazione per il bitume è troppo forte ma la bici da stada ti sembra troppo "seriosa e impegnativa" prova a dare un'occhiata al sito della KONA (http://www.konaworld.com/) nella categoria "asphalt" a modelli tipo le Jake o le Dew, e mentre ci sei puoi anche guardare le mtb. Kona è un marchio abbastanza giovane per quanto riguarda la mtb che grazie ad alcuni modelli indovinati e a dei prezzi onesti ha saputo, negli ultimi anni, riempire le nostre montagne di bici con il suo marchio.
    Buone pedalate

  13. #13
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Mr.Stench ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 11:08
    Cerco di farti un po' di chiarezza; una MTB va scelta in base a che cosa si ha in mente di fare: se vuoi continuare a fare giri su asfalto con brevi divagazioni offroad punta tranquillamente sulla 8.1 (che per un utilizzo del genere andrà più che bene); se vuoi progredire e portare i tuoi giri da 30km di asfalto a 30km offroad
    (per poi passare a 40, 50 ecc km con dislivelli di anche 1000-1500-2000m) ti consiglierei specialmente la 8.2 o, eventualmente, la 9.1.
    La 8.1 e la 8.2 hanno lo stesso telaio e la differenza di prezzo è data esclusivamente dai componenti usati per il montaggio (cambio, forcella,freni...): la 8.2 monta componentistica di gamma medio-alta ossia pezzi che abbinano la leggerezza alla capacità di lavorare in condizioni limite (il cambio dovrà cambiare con precisione e velocità anche quando stai pedalando su salite al limite dell'impuntamento e la catena è completamente impastata di fango), la 8.1, invece, monta componentistica di gamma media ossia pezzi leggermente più pesanti e con prestazioni meno da pro (conta che io stesso sulla mia biga monto ormai da anni alcuni componenti di questa fascia e ne sono felicissimo e l'unico problema che ho avuto è stato quello di aver risparmiato qualche euro al momento dell'acquisto ).
    Lo stesso discorso può essere applicato alle differenze fra la 8.2 e la 9.1: costano uguali perchè la 9.1 abbina ad un più caro telaio full-suspended una componentistica di gamma media simile a quella impiegata sulla 8.1; per quanto riguarda i campi di utilizzo ritorniamo al discorso dell'impiego che intendi farne: su asfalto una bicicletta full è assolutamente inutile e sconsigliata in quanto disperderebbe parte dell'energia che imprimi nella pedalata, al contrario in offroad offre un maggiore comfort e la capacità di "correggere" alcuni nostri piccoli errori assecondandoci di più; un telaio rigido invece si rivelerà un telaio più nervoso e reattivo, meno "giocattoloso" di una full (prendi queste affermazioni con le molle perchè vengono da un frontista convinto); per ultimo ti ricordo che un telaio full avrà bisogno di più attenzioni rispetto ad un più semplice front.

    Un'ultima nota: queste bici sono ideate e costruite per esprimere il meglio delle loro potenzialità in fuoristada e quello che ti vorrei consigliare e di assecondarle levandoti dall'asfalto e iniziando a seguire sentieri immersi nella natura lontano da traffico e smog, dove se cadrai con il sedere per terra l'unico colpevole sarai tu e non il pazzo automobilista che ti ha centrato in pieno (la rette pullula di itinerari per mtb in tutto lo stivale).
    Se, al contrario, l'attrazione per il bitume è troppo forte ma la bici da stada ti sembra troppo "seriosa e impegnativa" prova a dare un'occhiata al sito della KONA (http://www.konaworld.com/) nella categoria "asphalt" a modelli tipo le Jake o le Dew, e mentre ci sei puoi anche guardare le mtb. Kona è un marchio abbastanza giovane per quanto riguarda la mtb che grazie ad alcuni modelli indovinati e a dei prezzi onesti ha saputo, negli ultimi anni, riempire le nostre montagne di bici con il suo marchio.
    Buone pedalate
    Allora intanto grazie delle delucidazioni Io sarei molto più orientato verso una MTB in quanto, come ti ho detto capita di finire fuori strada e comunque guardando al futuro (visto che se la prendo non la cambierò dopo poco tempo) non vorrei precludermi la possibilità del fuori strada (sempre a livello amatoriale ovviamente ) Da quello che mi dici mi sembra di poter dire che la 8.2 è un po' sovradimensionata per le mie necessità,credo che la 8.1 sia decisamente meglio, anche perchè costa meno e non credo sentirei la differenza di prestazioni dei componenti(anche perchè vengo da una bici che è come un cancello)anche se c'è da dire che è una spesa che farò una volta ogni 10 anni e magari quella volta si può spendere anche qualcosa di più. Quello che interessa a me è che non sia una bici super ma neanche una a livello super base. Deve fare il suo lavoro in condizioni normali, da umano (sia sull'asfalto che nel fuoristrada), ossia che se c'è bisogno di cambiare rapporto, magari anche in salita lo faccia senza spaccare tutto e così via. Tanto almeno per il momento non mi troverò mai in situazioni limite. Se in futuro mi verrà la voglia di scalare pareti verticali o lanciarmi in discesa a tutta velocità in sentieri tortuosi in mezzo a un bosco allora farò anche un pensierino ad una super bici
    Se mi confermi che la qualità della 8.1 fa per me inizierò a farci un pensierino più che serio
    Se credi invece che sia meglio una 8.2 o qualsiasi altro modello accetto molto volentieri consigli e ci penserò molto bene.

    P.S. Di solito giro sempre in campagna in collina...gli unici incontri che faccio di solito sono contadini su un trattore o con una zappa in mano ai quali ciedere indicazioni sulla strada, gli automobilisti pazzi li evito sempre come la peste

  14. #14
    Il Puppies
    Data Registrazione
    13-05-04
    Messaggi
    357

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Vai tranquillo con la 8.1
    Resta comunque una bici più che buona che ti darà grandi soddisfazioni anche in offroad e prima di riuscire a portarla al limite stai tranquillo che passerà un bel po' di tempo (non è di sicuro la bici che si romperà di fronte alla prima pietra o buca).
    Chiaramente non sarà un mezzo eterno (come non lo sono neanche le Cannondale da 4000€): dopo 6-7000Km la catena, la cassetta pignoni e le corone si saranno consumate e saranno da cambiare (stiamo pur sempre parlando di parti di metallo che lavorano per sfregamento e che perciò sono soggette ad usura), le pastiglie dei freni saranno da cambiare con, più o meno, la stessa frequenza con cui cambiavi i pattini dei tuoi vecchi freni (non ti preoccupare, non è una macchina e le pastiglie e la loro usura sono subito sotto gli occhi e la sostituzione potrai fartela in casa senza nessun problema) e questo stesso discorso può essere fatto per qualunque componente.
    La differenza rispetto al tuo vecchio cancello è che le parti si consumeranno più lentamente e quando qualcosa non ce la farà proprio più non sarà il momento di andare nuovamente al supermercato per comprare una bici nuova ma, porterai il mezzo da un biciaio per sostituire quell'unica parte (e se lo riterrai opportuno per fare qualche upgrade).
    Ribadisco di rompere le palle all'infinito al tipo che ti venderà la bici cercando di toglierti qualunque dubbio (anche quelli che possono essere più stupidi, stai comunque per spendere 700 eurozzi e ne hai tutto il diritto) e di sincerarti su quale sia il trattamento postvendita.
    Spero di averti tolto almeno i primi dubbi (altrimenti chiedi pure tranquillamente) e aspetto di vedere, quando sarà il momento, una bella foto del nuovo gioiellino



    Ciao ciao

  15. #15
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Mr.Stench ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 16:06
    Vai tranquillo con la 8.1
    Resta comunque una bici più che buona che ti darà grandi soddisfazioni anche in offroad e prima di riuscire a portarla al limite stai tranquillo che passerà un bel po' di tempo (non è di sicuro la bici che si romperà di fronte alla prima pietra o buca).
    Chiaramente non sarà un mezzo eterno (come non lo sono neanche le Cannondale da 4000€): dopo 6-7000Km la catena, la cassetta pignoni e le corone si saranno consumate e saranno da cambiare (stiamo pur sempre parlando di parti di metallo che lavorano per sfregamento e che perciò sono soggette ad usura), le pastiglie dei freni saranno da cambiare con, più o meno, la stessa frequenza con cui cambiavi i pattini dei tuoi vecchi freni (non ti preoccupare, non è una macchina e le pastiglie e la loro usura sono subito sotto gli occhi e la sostituzione potrai fartela in casa senza nessun problema) e questo stesso discorso può essere fatto per qualunque componente.
    La differenza rispetto al tuo vecchio cancello è che le parti si consumeranno più lentamente e quando qualcosa non ce la farà proprio più non sarà il momento di andare nuovamente al supermercato per comprare una bici nuova ma, porterai il mezzo da un biciaio per sostituire quell'unica parte (e se lo riterrai opportuno per fare qualche upgrade).
    Ribadisco di rompere le palle all'infinito al tipo che ti venderà la bici cercando di toglierti qualunque dubbio (anche quelli che possono essere più stupidi, stai comunque per spendere 700 eurozzi e ne hai tutto il diritto) e di sincerarti su quale sia il trattamento postvendita.
    Spero di averti tolto almeno i primi dubbi (altrimenti chiedi pure tranquillamente) e aspetto di vedere, quando sarà il momento, una bella foto del nuovo gioiellino



    Ciao ciao
    Dunque salve a tutti di nuovo
    Oggi finalmente ho effettuato l'aquisto e la scelta è ricaduta proprio sulla 8.1 in quanto il budget era inferiore ai 1000 euro (quindi la 8.2 scartata a priori anche se mi paiceva molto, e comunque l'ho valutata soprastimata per le mie esigenze...se la cosa andrà avanti negli anni magari la prossima bici sarà più professionale ) e anche perchè nel budget ho dovuto far rientrare alcune spese essenziali, come le scarpine con gli attacchi, un po' di abbigliamento, un caschetto che devo ancora prendere (in previsione di un bel po' di giri offroad). Giusto per la cronaca devo dire che il commesso del deca è stato veramente disponibile e mi ha chiarito un sacco di dubbi (era un super appassionato di mtb quindi meglio così). Oggi portata a casa ho fatto le prime prove, le scarpe con gli attacchi (mai usati) al momento si sono rivelate più facili del previsto da usare, ho una certa difficoltà ad attacarle mentre a staccarle mi trovo bene . I freni a disco hanno una frenata molto diversa dai pattini e dovrò farci la mano, per il resto la prima impressione intorno a casa è stata più che ottima. (Vengo da un catorcio di bici comunque). Adesso pongo un po' di domande agli esperti:

    1)Regolazioni della forcella: Come va regolata ( precarico e smorzamento/compressione) in base al percorso che intendo fare? Suppongo che per girare sull'asfalto sia meglio tenerla bloccata, per quanto riguarda un fuoristrada entry level? (strada bianca piuttosto battuta)Mentre per un fuori strada più impegnativo?
    2) Mi sembra che proprio Mr.Stench mi avesse detto che aveva un pdf con conisgli utili per la manutenzione...se me lo potesse mandare gli sarei ulteriormente grato

    Per il momento chiudo qui e mi rifarò vivo dopo aver effettuato un po' di test su strada (spero proprio di uscire domani s e il tempo me lo permette)

    Ciao ciao

  16. #16
    Il Puppies L'avatar di MastroL
    Data Registrazione
    25-10-05
    Località
    Roma
    Messaggi
    316

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Ragazzi, scusate se ne approfitto, ma non ho trovato altro dove poter cibare la passione per la bici.
    Sono un totale ignorante in materia, non ci capisco un tubo, però mi è presa una gran voglia di andare in giro in città con una bici.
    Insomma Roma è grande, ma i mezzi sono penosi, in auto non puoi goderti un bel niente e non puoi andare in centro, per questo stavo pensanso di acquistare una bella bici e godermi queste belle giornate di sole che stanno per arrivare girovagando per il centro di Roma. In giro vedo parecchie persone che lo fanno usando tra City Bike e MTB ma già qui mi è venuto qualche dubbio.
    Insomma a me piacciono molto le MTB. In pratica diciamo che ho già deciso di prendere una MTB piuttosto che una City (a meno che per voi non sia eccessivamente blasfemo.Insomma che ne pensate???)però per me spendere tutti quei soldi per una bici che userò saltuariamente mi sembra uno sproposito. Insomma il mio Cut-off (ehm....soglia max diciamo) di spesa non supera i 150 euro o giù di lì. Ho adocchiato QUESTA bici ma non vorrei che fosse troppo pacchiana. A me intrippa parecchio, voi che ne pensate???

  17. #17
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Il becchino
    Data Registrazione
    30-08-04
    Località
    Erba, Un pò più lontano da
    Messaggi
    20,634

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Io comprai ai tempi una bici della Decathlon. Ce l'ho ancora. Leggera e resistente. Montain bike ovviamente e per me che vivo in montagna è molto comoda. Questa primavera farò una spesetta di 100 e passa euro per cambiare i cambi
    Passo da 21 a 27 rapporti così da poter sfruttare anche le lunghe strade in pianura senza faticare molto

  18. #18
    Il Puppies L'avatar di MastroL
    Data Registrazione
    25-10-05
    Località
    Roma
    Messaggi
    316

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Quindi per te quella che ho linkato com'è? Buona? Troppo pacchiana?

  19. #19
    Il Fantasma L'avatar di Therion
    Data Registrazione
    29-04-04
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    104

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Che bello un topic sulla MTB!

    Io mi sono avvicinato da poco a questo mondo e ho comprato una Front della Frera che per quello che lo pagata monta dei componenti veramente buoni!

    Il mio consiglio per chi vuole iniziare è quello di non spendere troppo subito perchè prima deve capire cosa vuole fare veramente con la mountain!

    Infatti a differenza da quelle da strade esistono mountain per ogni tipo di "discipline".
    Come la mia per il Cross Country, o una full per il Free Riding o per quelli più estremi una bestia per il Down Hill!

    Insomma, prima di spendere un patrimonio è meglio capire cosa si vuole dalla bici!

    Se qualcuno della mia zona (Vigevano, milano sud, pavia o Novara) vuole fare qualche giro mi contatti! ([email protected])

    NEVER STOP RIDING!

  20. #20
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Therion ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 10:54
    Che bello un topic sulla MTB!

    Io mi sono avvicinato da poco a questo mondo e ho comprato una Front della Frera che per quello che lo pagata monta dei componenti veramente buoni!

    Il mio consiglio per chi vuole iniziare è quello di non spendere troppo subito perchè prima deve capire cosa vuole fare veramente con la mountain!

    Infatti a differenza da quelle da strade esistono mountain per ogni tipo di "discipline".
    Come la mia per il Cross Country, o una full per il Free Riding o per quelli più estremi una bestia per il Down Hill!

    Insomma, prima di spendere un patrimonio è meglio capire cosa si vuole dalla bici!

    Se qualcuno della mia zona (Vigevano, milano sud, pavia o Novara) vuole fare qualche giro mi contatti! ([email protected])

    NEVER STOP RIDING!
    Mi sai dare qualche indicazione su come regolare lo smorzamento in compressione e in estensione della forcella in base al tipo di terreno percorso?

  21. #21
    Il Fantasma L'avatar di Therion
    Data Registrazione
    29-04-04
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    104

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Mr.Stench ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 11:08


    Un'ultima nota: queste bici sono ideate e costruite per esprimere il meglio delle loro potenzialità in fuoristada e quello che ti vorrei consigliare e di assecondarle levandoti dall'asfalto e iniziando a seguire sentieri immersi nella natura lontano da traffico e smog, dove se cadrai con il sedere per terra l'unico colpevole sarai tu e non il pazzo automobilista che ti ha centrato in pieno (la rette pullula di itinerari per mtb in tutto lo stivale).
    Verissimo, da quando sono passato alla prima Front seria, le strade asfaltate sono diventate odiose, ed in città le macchine vanno troppo lente, non immaginate quante volte ho rischiato di centrarle!

  22. #22
    Il Fantasma L'avatar di Therion
    Data Registrazione
    29-04-04
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    104

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    fryderyk69 ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 10:56
    Therion ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 10:54
    Che bello un topic sulla MTB!

    Io mi sono avvicinato da poco a questo mondo e ho comprato una Front della Frera che per quello che lo pagata monta dei componenti veramente buoni!

    Il mio consiglio per chi vuole iniziare è quello di non spendere troppo subito perchè prima deve capire cosa vuole fare veramente con la mountain!

    Infatti a differenza da quelle da strade esistono mountain per ogni tipo di "discipline".
    Come la mia per il Cross Country, o una full per il Free Riding o per quelli più estremi una bestia per il Down Hill!

    Insomma, prima di spendere un patrimonio è meglio capire cosa si vuole dalla bici!

    Se qualcuno della mia zona (Vigevano, milano sud, pavia o Novara) vuole fare qualche giro mi contatti! ([email protected])

    NEVER STOP RIDING!
    Mi sai dare qualche indicazione su come regolare lo smorzamento in compressione e in estensione della forcella in base al tipo di terreno percorso?
    Ti riporto la descrizione presente in un sito di MTB:

    "è possibile regolare la durezza delle molle comprimendole o aumentando la pressione della camera d’aria: il precarico.
    Si può anche regolare il livello di ammortizzamento, ovvero il ritorno.
    Si può combinare l’insieme di queste regolazioni (quando presenti) in funzione del peso del biker e del tipo di percorso. Una buona regolazione fa la differenza.
    Sempre più forcelle hanno la regolazione della corsa, per permettere di variare la geometria della bici, in modo da avere più escursione in discesa e una geometria che favorisca la pedalata in salita.
    Molte forcelle da xc hanno un “blocco” che rende la forcella completamente rigida, per essere utilizzata in salita o negli sprint per non disperdere potenza. Esistono altri tipi di regolazioni particolari, che ogni casa propone per le proprie forcelle, dai blocchi al manubrio ai sistemi intelligenti che bloccano e sbloccano la forcella da sola"

    Io facendo principalmente fuori strada tengo la forcella quasi tutta sbloccata, la blocco solo in caso di salite asfaltate!

  23. #23
    fryderyk69
    ospite

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Therion ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 11:03
    fryderyk69 ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 10:56
    Therion ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 10:54
    Che bello un topic sulla MTB!

    Io mi sono avvicinato da poco a questo mondo e ho comprato una Front della Frera che per quello che lo pagata monta dei componenti veramente buoni!

    Il mio consiglio per chi vuole iniziare è quello di non spendere troppo subito perchè prima deve capire cosa vuole fare veramente con la mountain!

    Infatti a differenza da quelle da strade esistono mountain per ogni tipo di "discipline".
    Come la mia per il Cross Country, o una full per il Free Riding o per quelli più estremi una bestia per il Down Hill!

    Insomma, prima di spendere un patrimonio è meglio capire cosa si vuole dalla bici!

    Se qualcuno della mia zona (Vigevano, milano sud, pavia o Novara) vuole fare qualche giro mi contatti! ([email protected])

    NEVER STOP RIDING!
    Mi sai dare qualche indicazione su come regolare lo smorzamento in compressione e in estensione della forcella in base al tipo di terreno percorso?
    Ti riporto la descrizione presente in un sito di MTB:

    "è possibile regolare la durezza delle molle comprimendole o aumentando la pressione della camera d’aria: il precarico.
    Si può anche regolare il livello di ammortizzamento, ovvero il ritorno.
    Si può combinare l’insieme di queste regolazioni (quando presenti) in funzione del peso del biker e del tipo di percorso. Una buona regolazione fa la differenza.
    Sempre più forcelle hanno la regolazione della corsa, per permettere di variare la geometria della bici, in modo da avere più escursione in discesa e una geometria che favorisca la pedalata in salita.
    Molte forcelle da xc hanno un “blocco” che rende la forcella completamente rigida, per essere utilizzata in salita o negli sprint per non disperdere potenza. Esistono altri tipi di regolazioni particolari, che ogni casa propone per le proprie forcelle, dai blocchi al manubrio ai sistemi intelligenti che bloccano e sbloccano la forcella da sola"

    Io facendo principalmente fuori strada tengo la forcella quasi tutta sbloccata, la blocco solo in caso di salite asfaltate!
    Ottimo, in salita su asfalto blocco tutto pure io, in discesa invece (sempre su asfalto) tieni comunque la forcela sbloccata?

    Il mio dubbio esistenziale è sulle strade bianche o comunque sentieri di bosco, meglio tenere compressione al minimo e smorzamento in estensione massimo? Comunque premetto che non ho ancor praticato molto fuori strada (la bici ce l'ho da poco) anche perchè qui nella mia zona ho scovato un po' di percorsi offroad con delle discrete salite/discese e prima di affrontarle devo fare ancora un po' di gamba

  24. #24
    Il Fantasma L'avatar di Therion
    Data Registrazione
    29-04-04
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    104

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    fryderyk69 ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 11:51
    Therion ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 11:03
    fryderyk69 ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 10:56
    Therion ha scritto dom, 02 aprile 2006 alle 10:54
    Che bello un topic sulla MTB!

    Io mi sono avvicinato da poco a questo mondo e ho comprato una Front della Frera che per quello che lo pagata monta dei componenti veramente buoni!

    Il mio consiglio per chi vuole iniziare è quello di non spendere troppo subito perchè prima deve capire cosa vuole fare veramente con la mountain!

    Infatti a differenza da quelle da strade esistono mountain per ogni tipo di "discipline".
    Come la mia per il Cross Country, o una full per il Free Riding o per quelli più estremi una bestia per il Down Hill!

    Insomma, prima di spendere un patrimonio è meglio capire cosa si vuole dalla bici!

    Se qualcuno della mia zona (Vigevano, milano sud, pavia o Novara) vuole fare qualche giro mi contatti! ([email protected])

    NEVER STOP RIDING!
    Mi sai dare qualche indicazione su come regolare lo smorzamento in compressione e in estensione della forcella in base al tipo di terreno percorso?
    Ti riporto la descrizione presente in un sito di MTB:

    "è possibile regolare la durezza delle molle comprimendole o aumentando la pressione della camera d’aria: il precarico.
    Si può anche regolare il livello di ammortizzamento, ovvero il ritorno.
    Si può combinare l’insieme di queste regolazioni (quando presenti) in funzione del peso del biker e del tipo di percorso. Una buona regolazione fa la differenza.
    Sempre più forcelle hanno la regolazione della corsa, per permettere di variare la geometria della bici, in modo da avere più escursione in discesa e una geometria che favorisca la pedalata in salita.
    Molte forcelle da xc hanno un “blocco” che rende la forcella completamente rigida, per essere utilizzata in salita o negli sprint per non disperdere potenza. Esistono altri tipi di regolazioni particolari, che ogni casa propone per le proprie forcelle, dai blocchi al manubrio ai sistemi intelligenti che bloccano e sbloccano la forcella da sola"

    Io facendo principalmente fuori strada tengo la forcella quasi tutta sbloccata, la blocco solo in caso di salite asfaltate!
    Ottimo, in salita su asfalto blocco tutto pure io, in discesa invece (sempre su asfalto) tieni comunque la forcela sbloccata?

    Il mio dubbio esistenziale è sulle strade bianche o comunque sentieri di bosco, meglio tenere compressione al minimo e smorzamento in estensione massimo? Comunque premetto che non ho ancor praticato molto fuori strada (la bici ce l'ho da poco) anche perchè qui nella mia zona ho scovato un po' di percorsi offroad con delle discrete salite/discese e prima di affrontarle devo fare ancora un po' di gamba
    Si, in discesa la tengo sbloccata, poi con la pratica troverai le impostazioni più adatte a te.
    Inoltre durante una discesa su sterrato dovresti tirarti indietro rispetto alla sella per arretrare il baricentro ma vacci piano che ci vuole pratica!

  25. #25
    Il Puppies L'avatar di MastroL
    Data Registrazione
    25-10-05
    Località
    Roma
    Messaggi
    316

    Predefinito Re: Consiglio da ciclisti

    Insomma ragazzuoli. Non mi avete dato un'opinione sulla MTB che vi ho linkato. Che mi dite??? Fa schifo??? Il prezzo è buono? (166€) La prendo???
    Fatemi sapere al più presto, vi prego che ora che vengono le vaca di Pasqua vorrei farmi un po' di giretti. Ci sono delle giornate mozzafiato......

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato