+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 45

Discussione: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

  1. #1

    Predefinito [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Povero Todeskazzi: inchiodato a letto da una forma laringoinfluenzale fulminante non ha potuto far altro che passare la mano per l’editoriale di oggi e probabilmente anche dei prossimi giorni. Augurando alla pantegana di Vimodrone un recupero il più rapido possibile, colgo al volo il tema sulla sua temporanea incapacità fisica (potremmo discutere anche su quella mentale) per il classico sondaggio dedicato al rapporto malattia videogiochi. In pratica, quante volte vi siete dati malati stando a casa da scuola o lavoro con la nemmeno tanto inconscia intenzione di passare la giornata a giocare?
    E soprattutto, quali sono stati i trucchetti più biechi adottati per inscenare mal di testa, febbre, tosse e delirium tremens assortiti? Ai tempi delle medie ricordo ancora i termometri messi di soppiatto sotto l’acqua calda (“Oddio, ha la febbre a 39°!”) per passare la giornata attaccato a International Karate +. Durante il liceo mi ero specializzato nel mal di testa martellante da inscenare la sera prima andando a letto molto presto. Il giorno seguente, dopo una clamorosa ronfata, scattava la partitella defatigante a Xenon 2, Kick Off e compagnia bella.
    E voi? Quante aspirine avete sbriciolato nella Cocacola?

  2. #2
    lello_panzieri
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Elvin ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 09:53
    Povero Todeskazzi: inchiodato a letto da una forma laringoinfluenzale fulminante non ha potuto far altro che passare la mano per l’editoriale di oggi e probabilmente anche dei prossimi giorni. Augurando alla pantegana di Vimodrone un recupero il più rapido possibile, colgo al volo il tema sulla sua temporanea incapacità fisica (potremmo discutere anche su quella mentale) per il classico sondaggio dedicato al rapporto malattia videogiochi. In pratica, quante volte vi siete dati malati stando a casa da scuola o lavoro con la nemmeno tanto inconscia intenzione di passare la giornata a giocare?
    E soprattutto, quali sono stati i trucchetti più biechi adottati per inscenare mal di testa, febbre, tosse e delirium tremens assortiti? Ai tempi delle medie ricordo ancora i termometri messi di soppiatto sotto l’acqua calda (“Oddio, ha la febbre a 39°!”) per passare la giornata attaccato a International Karate +. Durante il liceo mi ero specializzato nel mal di testa martellante da inscenare la sera prima andando a letto molto presto. Il giorno seguente, dopo una clamorosa ronfata, scattava la partitella defatigante a Xenon 2, Kick Off e compagnia bella.
    E voi? Quante aspirine avete sbriciolato nella Cocacola?

    Elvin, sei un drogato Aspirina nella cocacola Ci scommetto che la prendevi prima che togliessero l'eccipiente incriminato

    Io, ogni tanto, lo fo anche ora che lavoro da anni. Quando uscirà Oblivion credo che avrò una polmonite di un paio di settimane

    EDIT: stamani mi piace asdare

  3. #3
    IL BIFOLCO L'avatar di <-DooM->
    Data Registrazione
    23-07-04
    Località
    President - First 5
    Messaggi
    55,883

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    una volta simulai una tosse tipo tbc, solo che a furia di tossire per finta, mi raschiai la gola e mi venne davvero una mezza infezione: tra malattia simulata e vera restai a casa ben 25 giorni ...che utilizzai con profitto tra kick off2, monkey island, sonic su megadrive, sensible etc. etc.

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    per il termometro non ho mai avuto bisogno dell'acqua calda. mi bastava agitarlo dalla parte opposta che in genere si usa per "azzerarlo".

  5. #5
    Il Niubbi L'avatar di narnonet
    Data Registrazione
    11-04-02
    Località
    Plutone - VL
    Messaggi
    279

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Anche io per il termometro non ho mi utilizzato l'acqua calda....
    bastave sfregare tra due dita la parte che analizzava la temperatura e fermarsi quando arriva a 38-38.5°....

    anche se una volta ho continuato a sfregare e quindi ad aumentare la temperatura senza che me ne accorgessi e sono arrivato a 41°

    meno male che credevano fosse un errore del termometro (non ho quello tradizionale, ma quello elettornico), e me lo hanno fatto rifare...

    Ciao

  6. #6
    La Nebbia
    Data Registrazione
    20-02-06
    Località
    Roma
    Messaggi
    7

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    La simulazione di malanni per divertirsi dovrebbe essere tipico di un determinato momento della vita di tutti noi. A chi non è capitato di inventare le scuse più fantasiose per non andare a scuola perché aveva voglia di giocare (non necessariamente con videogiochi)?
    Ma credo che se si è giunti all'età della ragione (non necessariamente coincidente con la maggiore età), l'espediente del malanno o quant'altro per sottrarsi alle proprie responsabilità a fini di svago sia indicativo di uno stato psicologico di fuga dalla realtà. La causa può essere molteplice:
    - si fa un lavoro che non solo non da soddisfazioni, ma è pure "tirannico";
    - ci si sente oppressi da responsabilità insopportabili (sovente è la famiglia o lo stesso ambiente lavorativo la fonte di queste pressioni);
    - si lavora poco e male (la non abitudine a lavorare ingenera spesso apatia);
    - si è lavorato troppo ed i nervi hanno ceduto (si tenta così di fuggire dalla causa del proprio male esorcizzandolo con la ricerca dello svago);
    - ecc. ecc.
    Dunque, alla Catalano: "E' meglio lavorare il giusto ed essere ben soddisfatti che lavorare tanto o poco ed essere esauriti".
    ... BELLA EH?!


  7. #7
    Il Puppies L'avatar di Nightshade
    Data Registrazione
    24-01-02
    Località
    Imperia
    Messaggi
    407

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Che dire?
    Mi ricordo una bellissima influenza (vera) al liceo, ottenuta con fatica stando costantemente vicino al finestrino aperto in autobus.
    Non vi cito i giochi per Commodore 64 perché si risale davvero al paleolitico ma me l’ero proprio goduta.

    Purtroppo, oggi, da libero professionista è un dramma e, anche con la febbre, il mal di gola, il morbo del legionario ecc., tocca andare al lavoro.
    Due mesi fa, per due giorni di assenza causa febbre a 39, mi sono ritrovato la scrivania SEPOLTA sotto un mare di carta ed ho dovuto scavare per trovare il legno..

    Bei tempi…

  8. #8
    Picard
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    L'ho fatto negli ultimi tre giorni.
    Gothic II

    Quando ancora andavo a scuola, per simulare febbre, picchiettavo col dito sul fondo del termometro, facendo alzare la colonnina di mercurio. Dovevo stare MOLTO attento a farlo quando non mi vedevano, e a non farlo salire sopra 38 (il rischio-supposta era assai alto!).
    Mi accontentavo di un onesto 37 e 6.

    Più che voglia di videogiocare, cmq, è voglia di "staccare", IMHO.

  9. #9
    La Borga
    Data Registrazione
    19-06-02
    Messaggi
    10,549

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    weasel69 ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 10:57
    Ma credo che se si è giunti all'età della ragione (non necessariamente coincidente con la maggiore età), l'espediente del malanno o quant'altro per sottrarsi alle proprie responsabilità a fini di svago sia indicativo di uno stato psicologico di fuga dalla realtà.
    più che le motivazioni psicologiche da operetta, tale comportamento è indicativo del fatto che si dispone di un impiego che ci riconosce come retribuite le ore di malattia: una situazione che per me (e per molti altri temo) è pura fantascienza...
    scusate se alimento l'OT, ma non potevo tacere al riguardo.


    Per il resto, mai stato capace di simulare (anche perchè il computer era quello che mio padre usava per lavorare, ragion per cui non avrei comunque potuto accedervi anche stando malato durante la settimana...)


  10. #10
    La Nebbia
    Data Registrazione
    09-11-05
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    28

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Alle medie purtroppo non avevo il computer e al liceo per qualche strano motivo detenevo il record di presenze (forse per far vedere che avevo il fisico...).
    Da quando lavoro è solo da qualche mese che mi pagano la malattia, quindi non ho sperimentato il malanno simulato (non ancora almeno

  11. #11

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    prorpio in questi giorni sono a casa con l'influenza, febbre e raffreddore rulez beh diciamo che ci si riposa un pò e qlk oretta a giocare la si passa, ma quando si è ammalati per davvero stare davanti al pc non è divertente.....infatti mi bruciano gli occhi da matti e sto consumando una quantità industriali di fazzoletti di carta forse perchè son lombardo al 100%, forse perchè di cognome faccio Colombo ma preferisco lavorare che star male

  12. #12
    Nharre
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Prima di tutto, faccio gli auguri per una pronta guarigione al Keiser...

    per quanto riguarda i malanni, non ho mai fatto nulla del genere per poter stare a casa e giocare...

  13. #13
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di ViKtor
    Data Registrazione
    28-06-03
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    20,749

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Sir Patapy[VtS
    ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 11:26]ma preferisco lavorare che star male
    anch'io.

    Ma se proprio sono capottato a casa, la partita ci scappa sicuro.
    Quando andavo a scuola era diverso, avevo aggravato pesantemente una semplice influenzina per stare una settimana a giocare a iss deluxe...

  14. #14

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Non sono state molte le volte che mi sono finto malato per stare a casa. Lo facevo solo alle elementari e medie e di pc o console non sapevo manco l'esistenza..In quelle poche occasioni comunque, il trucco più usato era sicuramente il termometro vicino alla lampada, pochi secondi e la colonnina schizzava a 38, rimessa sotto l'ascella e tirata fuori quando scendeva a 37,5
    L'altro trucco era peggiorare lievemente una situazione da quasi malato, dicendo che avevo la gola che bruciava quando in realtà faceva solo male a deglutire, o intensificare ancora di più una già potente allergia. Ma ripeto era tutto per staccare dalla scuola, non per stare davanti al pc. Al liceo era mister stakanovista, forse qualcosa come 30h di assenza in 5 anni..complice punture di pennicillina da piccolo..

  15. #15

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    lello_panzieri ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 10:00
    Elvin ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 09:53
    Povero Todeskazzi: inchiodato a letto da una forma laringoinfluenzale fulminante non ha potuto far altro che passare la mano per l’editoriale di oggi e probabilmente anche dei prossimi giorni. Augurando alla pantegana di Vimodrone un recupero il più rapido possibile, colgo al volo il tema sulla sua temporanea incapacità fisica (potremmo discutere anche su quella mentale) per il classico sondaggio dedicato al rapporto malattia videogiochi. In pratica, quante volte vi siete dati malati stando a casa da scuola o lavoro con la nemmeno tanto inconscia intenzione di passare la giornata a giocare?
    E soprattutto, quali sono stati i trucchetti più biechi adottati per inscenare mal di testa, febbre, tosse e delirium tremens assortiti? Ai tempi delle medie ricordo ancora i termometri messi di soppiatto sotto l’acqua calda (“Oddio, ha la febbre a 39°!”) per passare la giornata attaccato a International Karate +. Durante il liceo mi ero specializzato nel mal di testa martellante da inscenare la sera prima andando a letto molto presto. Il giorno seguente, dopo una clamorosa ronfata, scattava la partitella defatigante a Xenon 2, Kick Off e compagnia bella.
    E voi? Quante aspirine avete sbriciolato nella Cocacola?

    Elvin, sei un drogato Aspirina nella cocacola Ci scommetto che la prendevi prima che togliessero l'eccipiente incriminato

    Io, ogni tanto, lo fo anche ora che lavoro da anni. Quando uscirà Oblivion credo che avrò una polmonite di un paio di settimane

    EDIT: stamani mi piace asdare
    ma lul, non sapevo ci fosse un eccipiente incriminato..

    qual'era?

  16. #16
    Il Fantasma L'avatar di JiNX
    Data Registrazione
    12-12-03
    Località
    Quinto (Verona)
    Messaggi
    67

    Predefinito Che ricordi!

    Io in questo momento sono a casa... ma dovrei essere al lavoro
    Con la scusa di dover studiare per un esame ne ho approfittato per dormire un po'... e giocare a Sims 2 (voglia che mi ha colpito ieri sera non so perchè... ah già, volevo vedere se con la 6800GT aveva ancora il coraggio di scattare )
    Comunque a me la malattia non la pagano (sono part-time), mentre per quanto riguarda il passato anche se riuscivo a rimanere a casa, non potevo fare nulla... mamma era casalinga e non mi lasciava di sicuro giocare.. peccato..

  17. #17
    Il Nonno L'avatar di Gil-galad, Re degli Elfi
    Data Registrazione
    11-03-02
    Località
    Bruxelles
    Messaggi
    8,173

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Io invece faccio molto di meglio: il giorno dopo la fine di una sessione di esami massacrante mi faccio venire l'influenza con febbre a 39 e complicanza in polmonite, col risultato che ho passato tutto il mio tempo di riposo prima della ripresa delle lezioni a dare di matto a letto.

  18. #18
    Castigatore[zetasky]
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...



    io normalmente metto il termometro vicino la lampadina e appena supera i 37.5° lo allontano..
    ha sempre funzionato

    usato normalmente il giorno del compito di greco

  19. #19
    Lo Zio L'avatar di mattoxo
    Data Registrazione
    12-09-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,159

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Castigatore[zetasky
    ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 11:45]

    io normalmente metto il termometro vicino la lampadina e appena supera i 37.5° lo allontano..
    ha sempre funzionato

    usato normalmente il giorno del compito di Latino

  20. #20
    dygez
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Mai: le bigiate sono sempre finite in parco Sempione, e da quando lavoro non mi è mai passato per la testa di assentarmi per giocare (anche se ogni tanto, essendo scarico di lavoro, ho giocato dall'ufficio ).

  21. #21
    Lo Zio L'avatar di Denis
    Data Registrazione
    28-10-02
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,131

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    A parte che non ho mai simulato malanni -per giocare a computer- (per saltare qualche interrogazione magari sì ). Quando capitava comunque mi dedicavo a guardare film o a leggere.. mia madre lavora a casa e mi avrebbe sgamato troppo se fossi andato a computer per giocare

  22. #22

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    dygez ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 11:54
    Mai: le bigiate sono sempre finite in parco Sempione, e da quando lavoro non mi è mai passato per la testa di assentarmi per giocare (anche se ogni tanto, essendo scarico di lavoro, ho giocato dall'ufficio ).
    parco sempione???? drogato!!!

  23. #23
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Solidarietà al keiser!

    Anche io ho preso lo stesso identico malanno, ma senza febbre.
    Ieri sono andato dal medico e mi ha dato 5 giorni di antibiotici e riposo, credo che ne gioverà la mia reputazione presso la tribù dei Frostwolves

  24. #24
    lello_panzieri
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    dygez ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 11:54
    Mai: le bigiate sono sempre finite in parco Sempione , e da quando lavoro non mi è mai passato per la testa di assentarmi per giocare (anche se ogni tanto, essendo scarico di lavoro, ho giocato dall'ufficio ).

    frequento un forum di drogati



  25. #25
    Picard
    ospite

    Predefinito Re: [16/03/2006] Dica aaaaaahhhhh...

    Elvin ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 09:53
    Povero Todeskazzi:
    Forse volevi dire Todeskavoli!

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato