+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 50

Discussione: Religione vs Filosofia [SPEZZATO DA: Concezione personale di Dio]

  1. #1
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    19-03-04
    Messaggi
    34,408

    Predefinito Religione vs Filosofia [SPEZZATO DA: Concezione personale di Dio]

    Quoto Kapsis. E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.

  2. #2
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no

  3. #3
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    19-03-04
    Messaggi
    34,408

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Non so, a parte che il mio ateismo è nato proprio leggendo cose di filosofia, trovo che la filosofia sia l'arte del pensiero, che può portare o meno ad ipotesi e conclusioni. La religione mi sembra faccia il contrario, partendo dalle conclusioni e ci costruendoci attorno tante teorie per tenerle in piedi

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Deus
    Data Registrazione
    12-11-01
    Località
    Asshai delle ombre
    Messaggi
    24,053

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    Quoto Kapsis. E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Beh in linea di massima è vero, ma è pursì vero che la filosofia è alla base di molte religioni, prime tra tutte quelle orientali...

  5. #5
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    La filosofia specula su tutto, dall'esistenza umana, alla realtà sensibile, a mille altre cose, che spesso combaciano con temi trattati anche dalle religioni.

    Tant'è vero che c'è anche la filosofia cristiana.

    Che poi sia pallosissima, e la quarta liceo sia un calvario per quanto riguarda la filsofia, son d'accordo con te

  6. #6
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    19-03-04
    Messaggi
    34,408

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Deus ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:22


    Beh in linea di massima è vero, ma è pursì vero che la filosofia è alla base di molte religioni, prime tra tutte quelle orientali...
    Vero. Infatti trovo quasi difficile defnire, ad esempio, il buddismo come una religione. Od il confucianesimo.

    La filosofia è forse la base di molte religioni, ma alla fine prendono binari molto diversi

  7. #7
    La Borga L'avatar di Jimmy
    Data Registrazione
    29-03-03
    Località
    Urbe
    Messaggi
    11,587

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.

  8. #8
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    Guarda che la filosofia cristiana e religiosa non è quella che si sente in chiesa

  9. #9
    La Borga L'avatar di Jimmy
    Data Registrazione
    29-03-03
    Località
    Urbe
    Messaggi
    11,587

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Dunkan ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:45
    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    Guarda che la filosofia cristiana e religiosa non è quella che si sente in chiesa
    tu hai parlato di "religione" ... e io a quel termine mi sono attenuto

    se adesso vuoi cambiare le carte in tavola, fa pure, ma io non ho colpe

  10. #10
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 21:46
    Dunkan ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:45
    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    Guarda che la filosofia cristiana e religiosa non è quella che si sente in chiesa
    tu hai parlato di "religione" ... e io a quel termine mi sono attenuto

    se adesso vuoi cambiare le carte in tavola, fa pure, ma io non ho colpe
    Non cambio le carte in tavola

    Religione e filosofia sono strettamente connesse, non sono 2 cose aliene.

  11. #11
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    19-03-04
    Messaggi
    34,408

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    A sto punto fate un'esempio di frase filosofica cristiana così vediamo

  12. #12
    Il Nonno L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    17-01-03
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    6,942

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Para Noir ha scritto mar, 07 marzo 2006 alle 00:53
    A sto punto fate un'esempio di frase filosofica cristiana così vediamo
    se l'obbiettivo dell'uomo e' la propria realizzazione e se fare del bene al prossimo, cosi' come ci ha IMPARATO nostro signore gesu' cristo, fa star bene, perche' il mondo e' pieno di gente che si fa i ca**i sua?

    scherzi a parte credo che la differenza tra filosofia e fede sia che la prima cerca di interpretare il creato attraverso l'uso della ragione mentre la seconda attraverso la rivelazione

    detto questo, dato che la filosofia analizza ogni cosa, vi saranno certamente filosofi che utilizzaranno il loro intelletto per ragionare sul significato dei testi sacri ^^

    da questo punto di vista la scienza sarebbe figlia della filosofia, e quindi gli scienziati sarebbero dei filosofi col vizio di san tommaso

  13. #13
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    L'umanesimo ed il rinascimento sono fortemente influenzati dalla religione, e la stessa filosofia galieliana lo è.

    Sant'Agostino poi dove lo mettiamo?

    E tutte le speculazioni riguardanti le dimostrazioni dell'esistenza di Dio?

    Gesù stesso può essere inteso come un filosofo.

  14. #14
    Lo Zio L'avatar di michy79
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Lecco (provincia)
    Messaggi
    2,156

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Io credo che religione sia un termine un po' più ampio di filosofia. Una religione si basa innanzitutto su una filosofia, ma comprende anche uno stile di vita e dei riti (liturgia), nonché una professione vera e propria.

    Sicuramente esiste un aspetto filosofico delle religioni, dove un ruolo principale ha la teologia, ovvero il discorso sulla divinità (almeno per le religioni che credono nella sua esistenza).

    Michele

  15. #15
    Il Nonno L'avatar di St1ll
    Data Registrazione
    18-02-04
    Località
    Berlino
    Messaggi
    9,451

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    La filosofia a differenza della religione ti dimostra in maniera logica che il tuo principio è errato, proponendotene uno nuovo. La religione ti dice che è sbagliato e basta, senza dimostrazione logica, in quanto si basa sul credere o meno in qualcosa.

  16. #16
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    St1ll_4liv3 ha scritto mer, 08 marzo 2006 alle 23:10
    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    La filosofia a differenza della religione ti dimostra in maniera logica che il tuo principio è errato, proponendotene uno nuovo. La religione ti dice che è sbagliato e basta, senza dimostrazione logica, in quanto si basa sul credere o meno in qualcosa.
    La filosofia non dimostra molto di più di quanto non faccia la religione, ed anche nella filosofia cristiana ci sono dei processi logici.

  17. #17
    La Borga L'avatar di Jimmy
    Data Registrazione
    29-03-03
    Località
    Urbe
    Messaggi
    11,587

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    St1ll_4liv3 ha scritto mer, 08 marzo 2006 alle 23:10
    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    La filosofia a differenza della religione ti dimostra in maniera logica che il tuo principio è errato, proponendotene uno nuovo. La religione ti dice che è sbagliato e basta, senza dimostrazione logica, in quanto si basa sul credere o meno in qualcosa.
    per "tuo" principio intendi tuo generico, o tuo di JimmyPage (mio) ?

  18. #18
    Il Nonno L'avatar di St1ll
    Data Registrazione
    18-02-04
    Località
    Berlino
    Messaggi
    9,451

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    JimmyPage ha scritto gio, 09 marzo 2006 alle 09:06
    St1ll_4liv3 ha scritto mer, 08 marzo 2006 alle 23:10
    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    La filosofia a differenza della religione ti dimostra in maniera logica che il tuo principio è errato, proponendotene uno nuovo. La religione ti dice che è sbagliato e basta, senza dimostrazione logica, in quanto si basa sul credere o meno in qualcosa.
    per "tuo" principio intendi tuo generico, o tuo di JimmyPage (mio) ?
    Tuo generico

  19. #19
    Lo Zio L'avatar di Riportone
    Data Registrazione
    09-08-05
    Località
    Rhodes Town
    Messaggi
    3,664

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Dunkan ha scritto sab, 04 marzo 2006 alle 19:08
    kapsis ha scritto sab, 04 marzo 2006 alle 14:24
    Potrà sembrare estremamente riduttivo e semplicistico il mio pensiero, ma io credo che stare qui a fare discussione senza poi alla fine avere mai tante certezze e giungendo sempre alla solita conclusione "vedremo" non ha molto senso.

    Per ora viviamo e basta e crediamo a quanto ci dice la nostra coscienza e la nostra mente e la nostra anima, il nostro "essere". Quando moriremo sapremo. Non c'è altro modo. Il resto, assolutamente in my humble opinion è, come dicono in Sicilia, "discursu supr'u trenu".
    Hai sp*****ato tipo 2000 anni di filosofia con un intervento

    e, secondo me, ha fatto anche bene.
    la mia concezione mi dice che inutile stare ore e ore a parlare di qualcosa che non possiamo spiegarci, ogni congettura è inutile.
    sarà che sono un tipo pragmatico, ma spesso le discussioni religiose non portano a nulla.

    concordo con la differenza tra religione e filosofia.
    il fatto che molti filosofi abbiano discusso il problema religioso non vuol dire che siano estremamente connesse tra loro. molti filosofi hanno disdegnato la religione (vedi nietzsche).
    la stessa filosofia cristiana è un'interpretazione del cristianesimo fatta da sant'agostino, san tommaso, sant'anselmo. ma anche questi 3 le loro caxxate le hanno sparate


    ah, anche per me lo studio della filosofia è stata una tappa importante verso il mio ateismo/agnosticismo/laicità.
    ciononostante la filosofia imho è 99% useless.


  20. #20
    La Borga L'avatar di Jimmy
    Data Registrazione
    29-03-03
    Località
    Urbe
    Messaggi
    11,587

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Allora non può essere stata inutile.

    E in ogni caso, un simile parere deriva da una visione della filosofia molto parziale. Innanzi tutto, discutere di ciò di cui non c'è risposta non è detto che sia inutile, per il semplice motivo che l'utilità di una discussione non si esaurisce nello stabilire chi ha ragione.

    Secondo, la filosofia si occupa anche di problemi ben più concreti e tangibili, problemi di natura etica, politica, scientifica, e via dicendo...

  21. #21
    Lo Zio L'avatar di Riportone
    Data Registrazione
    09-08-05
    Località
    Rhodes Town
    Messaggi
    3,664

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    JimmyPage ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 14:10
    Allora non può essere stata inutile.

    E in ogni caso, un simile parere deriva da una visione della filosofia molto parziale. Innanzi tutto, discutere di ciò di cui non c'è risposta non è detto che sia inutile, per il semplice motivo che l'utilità di una discussione non si esaurisce nello stabilire chi ha ragione.

    Secondo, la filosofia si occupa anche di problemi ben più concreti e tangibili, problemi di natura etica, politica, scientifica, e via dicendo...
    non hai letto bene, o mi son spiegato male.

    discutere su argomenti religiosi è per me inutile.

    la filosofia in sè è inutile. si occupa si di problemi quali etica, gnoseologia ecc. ma per me resta inutile.

    per la primissima parte ho editato sopra

  22. #22
    Moderatore scostumato L'avatar di Dunkan
    Data Registrazione
    13-08-02
    Località
    L'Eterno Ritorno
    Messaggi
    11,986

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Riportone ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 14:27
    JimmyPage ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 14:10
    Allora non può essere stata inutile.

    E in ogni caso, un simile parere deriva da una visione della filosofia molto parziale. Innanzi tutto, discutere di ciò di cui non c'è risposta non è detto che sia inutile, per il semplice motivo che l'utilità di una discussione non si esaurisce nello stabilire chi ha ragione.

    Secondo, la filosofia si occupa anche di problemi ben più concreti e tangibili, problemi di natura etica, politica, scientifica, e via dicendo...
    non hai letto bene, o mi son spiegato male.

    discutere su argomenti religiosi è per me inutile.

    la filosofia in sè è inutile. si occupa si di problemi quali etica, gnoseologia ecc. ma per me resta inutile.

    per la primissima parte ho editato sopra
    Inutile parlare di etica, moralità e politica? Ma se sono tra le cose più attuali che ci possano essere a 'sto mondo?!

    Anzi, alcune trattazioni aristoteliche e platoniche sulla politica sono alla base di concezioni moderne.

    Quote:
    la mia concezione mi dice che inutile stare ore e ore a parlare di qualcosa che non possiamo spiegarci, ogni congettura è inutile.
    Ah bhè, allora l'uomo non doveva chiedersi il perchè del fulmine, o studiare il funzionamento del cervello, del cuore, Da Vinci non avrebbe mai sezionato cadaveri e studiato la loro anatomia

  23. #23
    Il Nonno L'avatar di cetra
    Data Registrazione
    06-02-02
    Località
    Lapponia
    Messaggi
    6,835

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Innanzitutto ci sarebbe da capire cosa si intende per filosofia, e non è per niente semplice.

    la filosofia, che lo vogliate o meno, è alla base dell'uomo.
    Chiunque nel corso della storia ha "filosofato", anche semplicemente chiedendosi chi fosse e che senso avesse vivere.

    Dalla filosofia è nata la storia, è nato l'uomo.
    L'uomo si differenzia dagli altri animali per un semplice fatto: l'autocoscienza.
    L'uomo è cosciente di sé e della sua effimeratezza.

    Quando l'uomo si pone il quesito d'identità personale si differenzia dal resto del regno animale.
    Ecco che, grazie alla "filosofia", nasce l'umanità.


    Detto questo, la filosofia per come la intendiamo noi nasce (ma preferisco dire che si afferma) nell'antica Grecia.
    Come mai, per esempio, non si afferma tra gli Egiziani, sicuramente più abili e con molte più conoscenze in campo fisico e teorico?

    Semplice: concezione di libertà.

    La filosofia è libertà di pensare, libertà di ricercare la risposta.
    Nell'antico Egitto la Verità era detenuta dal Faraone, per questo non ci si poneva nemmeno il problema di ricercarla, in quanto si credeva già di averla.


    Fatto questa piccola introduzione, posso rispondere a qualche intervento..

    JimmyPage ha scritto lun, 06 marzo 2006 alle 20:33
    Dunkan ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 22:04
    Para Noir ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:14
    E trovo che filosofia e religione siano cose profondamente diverse.
    Assolutamente no
    Direi proprio di sì invece, visto che, generalizzando, alla filosofia appartiene una dimensione logico-argomentativa che è difficile trovare in un discorso religioso.
    Che la filosofia abbia una dimensione logico-argomentativa e la religione no è falso.
    Primo perché tu consideri la tua logica come unica logica possibile, secondo perché anche la filosofia è piena di risposte campate completamente in aria.
    Riguardo il primo punto posso dirti che se per me non è logico pensare che ci sia un uomo a cavallo che ogni mattina porta il sole fino in cielo, non posso negare che ci sia un rapporto logico in tutto ciò.
    Che poi sia sbagliato è un altro conto.
    Le risposte che l'uomo dà nelle religioni hanno una loro logica. che poi sia sbagliata o meno non c'entra.
    Questo perché anche molti filosofi hanno dato risposte completamente campate in aria e su logiche proprie (mi viene in mente la ricerca dell'arché, o l'elementare divisione tra realismo/idealismo. Ogni corrente ha la SUA logica).


    In quanto alla religione, essa non è che un ramo della filosofia prima.

    Per farla breve, ciò che si sa (o si presume di sapere) è scienza, ciò che si crede religione e ciò che non si sa filosofia.
    La religione è una risposta a vari interrogativi, così come la filosofia.
    La differenza è che una pretende di tenere la verità, l'altra offre solo una propria idea, una scolpisce nel marmo le sue leggi, l'altra le canta nell'aria.

    Senza la filosofia non esisterebbe l'uomo.

    JimmyPage ha scritto lun, 13 marzo 2006 alle 14:10
    Innanzi tutto, discutere di ciò di cui non c'è risposta non è detto che sia inutile, per il semplice motivo che l'utilità di una discussione non si esaurisce nello stabilire chi ha ragione.
    Giustissimo, filosofando nessuno ha ragione e ognuno la detiene.

    Anche perché, per sua stessa definizione, la filosofia non sa, non ha risposta.
    Quando la filosofia dà una risposta concreta ad un problema smette di essere filosofia e diventa scienza (vedi l'astronomia, la psicologia etc.)

    Ciò che un tempo era pura filosofia oggi è scienza.
    La filosofia sta alla base.

    Questo per dire che "la filosofia non è un tempio, ma un cantiere".

  24. #24
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    19-03-04
    Messaggi
    34,408

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    cetra ha scritto mar, 14 marzo 2006 alle 19:01
    Per farla breve, ciò che si sa (o si presume di sapere) è scienza, ciò che si crede religione e ciò che non si sa filosofia. [...]
    La differenza è che una pretende di tenere la verità, l'altra offre solo una propria idea, una scolpisce nel marmo le sue leggi, l'altra le canta nell'aria.

    Quoto all'infinito

  25. #25
    La Borga L'avatar di Jimmy
    Data Registrazione
    29-03-03
    Località
    Urbe
    Messaggi
    11,587

    Predefinito Re: Concezione personale di Dio

    Quote:
    Che la filosofia abbia una dimensione logico-argomentativa e la religione no è falso.
    Primo perché tu consideri la tua logica come unica logica possibile, secondo perché anche la filosofia è piena di risposte campate completamente in aria.
    Riguardo il primo punto posso dirti che se per me non è logico pensare che ci sia un uomo a cavallo che ogni mattina porta il sole fino in cielo, non posso negare che ci sia un rapporto logico in tutto ciò.
    Che poi sia sbagliato è un altro conto.
    Le risposte che l'uomo dà nelle religioni hanno una loro logica. che poi sia sbagliata o meno non c'entra.
    Questo perché anche molti filosofi hanno dato risposte completamente campate in aria e su logiche proprie (mi viene in mente la ricerca dell'arché, o l'elementare divisione tra realismo/idealismo. Ogni corrente ha la SUA logica).
    La pluralità di "logiche" nel senso in cui le intendi tu non è assolutamente in contrasto con la comunanza di una dimensione "logica-argomentativa" nel senso che ho in mente io.
    Lasciamo da parte il "logica" e manteniamo l' "argomentativa", per intenderci.

    Sintetizzando, nella religione si ha argomentazione soltanto ha partire da dogmi, non difendibili in alcun modo che sia razionale o discorsivo. La religione si nutre del dogma. Argomenta a partire da esso, ma esso non è e non può essere argomentato.

    Nella filosofia questo non avviene. E' vero che in quasi tutte le filosofie ci sono dei punti cardine, ma non sono mai dogmatici, ma sempre argomentati ( che siano argomentati bene o male non ha importanza: i filosofi sono uomini e in quanto tali sono fallibili, le cazzate possono dirle anche loro )

    D'altronde, potrei usare le tue stesse parole, per difendere quanto sostengo.

    Quote:
    La filosofia è libertà di pensare, libertà di ricercare la risposta.
    Nell'antico Egitto la Verità era detenuta dal Faraone, per questo non ci si poneva nemmeno il problema di ricercarla, in quanto si credeva già di averla.
    Infine non condivido il parere che la filosofia sia soltanto un sapere negativo. In verità credo che sia sapere positivo, ma diverso da quello scientifico ( sperimentale, empirico, falsificabile ). Cmq qui ci dilungheremmo.

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato