+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 24 di 24

Discussione: La guerra dei regni (H. Turtledove)

  1. #1
    Il Puppies L'avatar di Akaryam
    Data Registrazione
    28-12-01
    Località
    Bologna
    Messaggi
    391

    Predefinito La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Oggi in libreria ho trovato il quarto libro della saga, "Le fauci dell'oscurità".

    Dalla presentazione viene subito specificato che il ciclo non si chiude qui.

    Sopporterò, perchè la storia non è male e Turtledove sforna tomi con una velocità impressionante.

    Ma perchè Martin non è produttivo come lui?

  2. #2
    Banned L'avatar di ALLANON
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Paranor
    Messaggi
    565

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Io ho tutti e 4 i volumi..ma non li ho mai letti...ho una sfilza di libri da leggere...

  3. #3
    Lo Zio L'avatar di pierleo
    Data Registrazione
    19-04-02
    Località
    CZ/Pi/Ge/Follonica
    Messaggi
    3,214

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    proprio stamane ho iniziato "Invasione anno zero", è il primo della serie?
    E quali sono gli altri in ordine di lettura?

    Grassie

  4. #4
    Banned L'avatar di ALLANON
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Paranor
    Messaggi
    565

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    pierleo ha scritto lun, 05 aprile 2004 alle 10:13
    proprio stamane ho iniziato "Invasione anno zero", è il primo della serie?
    E quali sono gli altri in ordine di lettura?

    Grassie

    No, "Invasione anno zero" non centra nulla...sono 2 cicli diversi..uno fantasy, l'altro di fantascienza ucronica...

  5. #5
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    ALLANON ha scritto lun, 05 aprile 2004 alle 20:02
    pierleo ha scritto lun, 05 aprile 2004 alle 10:13
    proprio stamane ho iniziato "Invasione anno zero", è il primo della serie?
    E quali sono gli altri in ordine di lettura?

    Grassie

    No, "Invasione anno zero" non centra nulla...sono 2 cicli diversi..uno fantasy, l'altro di fantascienza ucronica...
    forse intendeva "il primo della serie nel ciclo dell'invasione"...

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di pierleo
    Data Registrazione
    19-04-02
    Località
    CZ/Pi/Ge/Follonica
    Messaggi
    3,214

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    ok, allora è il primo della serie dell'invasione.... ne ho letto un centinaio di pagine e devo dire che è molto interessante e ben raccontato. Prende molto.

    Sapreste indicarmi gli altri della serie?
    E quella fantasy com'è? Merita?

  7. #7
    Il Puppies L'avatar di Akaryam
    Data Registrazione
    28-12-01
    Località
    Bologna
    Messaggi
    391

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    (mi sembrava che un topic sull'argomento fosse già stato aperto, ma non l'ho trovato)

    Mi ero sbagliato: "Le fauci dell'oscurità" è il quinto libro della saga, non il quarto.

    La serie comprende:

    Nell'oscurità
    Scende l'oscurità
    Attraverso l'oscurità
    I signori dell'oscurità
    Le fauci dell'oscurità

    La serie di "Invasione" invece non l'ho letta, e se ho ben capito sono quattro volumi, ma non li so indicare. Ha avuto molto successo, comunque, come la serie di "Colonizzazione".

    Di Turtledove avevo già provato a leggere il ciclo della Legione, ma non mi aveva appassionato granchè.

    Tornando all'Oscurità, non è un fantasy in senso stretto.
    E'la storia di una immensa guerra. Come aveva già fatto notare qualcuno qua nel forum, è come una rivisitazione della seconda guerra mondiale con alcune "attrezzature" fantasy.
    Per me il bello di questa saga è la vastità di intrecci, anche se è un po' lenta.

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di pierleo
    Data Registrazione
    19-04-02
    Località
    CZ/Pi/Ge/Follonica
    Messaggi
    3,214

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Akaryam ha scritto mer, 07 aprile 2004 alle 00:34
    (mi sembrava che un topic sull'argomento fosse già stato aperto, ma non l'ho trovato)

    Mi ero sbagliato: "Le fauci dell'oscurità" è il quinto libro della saga, non il quarto.

    La serie comprende:

    Nell'oscurità
    Scende l'oscurità
    Attraverso l'oscurità
    I signori dell'oscurità
    Le fauci dell'oscurità

    La serie di "Invasione" invece non l'ho letta, e se ho ben capito sono quattro volumi, ma non li so indicare. Ha avuto molto successo, comunque, come la serie di "Colonizzazione".

    Di Turtledove avevo già provato a leggere il ciclo della Legione, ma non mi aveva appassionato granchè.

    Tornando all'Oscurità, non è un fantasy in senso stretto.
    E'la storia di una immensa guerra. Come aveva già fatto notare qualcuno qua nel forum, è come una rivisitazione della seconda guerra mondiale con alcune "attrezzature" fantasy.
    Per me il bello di questa saga è la vastità di intrecci, anche se è un po' lenta.
    Be', consolati perchè non sarà mai lenta quanto quella di Martin

  9. #9
    Lo Zio L'avatar di Lord Yupa
    Data Registrazione
    04-05-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,299

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Akaryam ha scritto mer, 07 aprile 2004 alle 00:34

    Tornando all'Oscurità, non è un fantasy in senso stretto.
    E'la storia di una immensa guerra. Come aveva già fatto notare qualcuno qua nel forum, è come una rivisitazione della seconda guerra mondiale con alcune "attrezzature" fantasy.
    Per me il bello di questa saga è la vastità di intrecci, anche se è un po' lenta.
    Beh, se consideriamo che i cicli di Invasione e Colonizzazione sono una rivisitazione della Seconda Guerra Mondiale in chiave fantascientifica direi che Turtledove sta diventando monomaniaco

    Cmq Pierleo Invasione consta di 4 libri

    WorldWar: In the Balance (da noi Invasione : Anno Zero)
    WorldWar: Tilting the Balance (da noi Invasione : Fase seconda)
    WorldWar: Upsetting the Balance (da noi Invasione : Atto Terzo)
    WorldWar: Striking the Balance (da noi Invasione : Atto Finale)

    Poi c'è il ciclo di Colonizzazione (ancora incompleto) che per ora ha 3 libri

    Colonization: Second Contact (da noi Colonizzazione : Fase 1)
    Colonization: Down to Earth (da noi Colonizzazione : Fase 2)
    Colonization Book Three: Aftershocks (da noi Colonizzazione : Fase 3)

  10. #10
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Il ciclo dell'invasione me lo sono disgraziatamente letto qualche anno fa ed è tragico...

    A parte che questi sono gli alieni più sfigati dell'Universo Tutto, ma è di un lento, ma di un lento, che perfino il telefilm dei Visitors era più variegato.

    Evitatelo come la peste, datemi retta.

  11. #11
    Lo Zio L'avatar di pierleo
    Data Registrazione
    19-04-02
    Località
    CZ/Pi/Ge/Follonica
    Messaggi
    3,214

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Chiwaz ha scritto mar, 13 aprile 2004 alle 18:42
    Il ciclo dell'invasione me lo sono disgraziatamente letto qualche anno fa ed è tragico...

    A parte che questi sono gli alieni più sfigati dell'Universo Tutto, ma è di un lento, ma di un lento, che perfino il telefilm dei Visitors era più variegato.

    Evitatelo come la peste, datemi retta.
    per ora (sono a metà del primo) mi sembra avvincente. Boh.

    Di sicuro gli alieni non sono molto superman

  12. #12
    Lo Zio L'avatar di Lord Yupa
    Data Registrazione
    04-05-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,299

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Chiwaz ha scritto mar, 13 aprile 2004 alle 18:42
    Il ciclo dell'invasione me lo sono disgraziatamente letto qualche anno fa ed è tragico...

    A parte che questi sono gli alieni più sfigati dell'Universo Tutto, ma è di un lento, ma di un lento, che perfino il telefilm dei Visitors era più variegato.

    Evitatelo come la peste, datemi retta.
    Eretico! Nel medioevo quelli come te li si bruciava in piazza

    Il fatto che la narrazione si divida continuamente tra i vari personaggi non ti fa mai pesare il lento incedere della trama, e gli alieni sono caratterizzati benissimo : un sistema chiuso e ultra-conservatore come il loro (sia a livello evolutivo che sociale) si scontra con la razza umana che è tutto l'opposto...

    Senza contare che nelle due precedenti guerre la Razza aveva affrontato solo dei simili armati di lance, mentre adesso si ritrova nel mezzo di un pianeta di non troppo inferiore a loro dal punto di vista tecnologico, e con l'economia e tutto il resto della società votato alla guerra....

    A me è piaciuto molto, anche per la commistione di personaggi reali e situazioni inventate in cui Turtledove ti immerge....

    Grande Otto Skorzeny, peccato sia così...così...nazista

  13. #13
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    L'idea di fondo non è brutta, ma c'era bisogno di 4 volumi per poi

    Spoiler:

    non arrivare nemmeno ad una conclusione?


    Se adesso tento di ricordarmi i fatti salienti, non so se me ne viene in mente più di uno per libro.


    Quel ciclo mi ha fattoincazzare perché nel primo volume era partito bene, ma non succedeva niente.
    "Pazienza" -mi sono detto- "sarà introduttivo".
    Peccato che dopo aver pensato lo stesso del secondo e del terzo, mi sono girate un po' le balle.

  14. #14
    Lo Zio L'avatar di Lord Yupa
    Data Registrazione
    04-05-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,299

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Come non succede nulla?

    Ora non vorrei spoilerare troppo, ma la guerra e la stessa "faccia" del mondo cambiano ben nel corso dei 4 libri....

    Certo alla fine non c'è una vera conclusione perchè sta arrivando al flotta di Colonizzazione, e i 4 libri che la riguardano....

    Ma ad esempio a me non è sembrato così poco che

    Spoiler:

    La Germania ormai non sia altro che un deserto radioattivo, che grazie ai furti e ai commerci con la Razza la tecnologia umana abbia fatto improvvisi passi in avanti (grande quanto Skorzeny si frega un carro armato), che gli ebrei in Polonia siano uan potenza nucleare (beh, solo uan ne hanno, però ), ecc ecc


    Può anche essere poi che avendo dato da poco l'esame di storia contemporanea quando ho letto Invasione, io sia rimasto più colpito di quanto avrei dovuto, ma cmq è un doppio ciclo che mi è piaciuto molto....

    Così come quello della Legione Perduta

  15. #15
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Si, ma alla fine tutto si riduce ad una Storia alternativa... sai che originalità.

    Non so, mi è parso un telefilm stile Visitors... idea di fondo carina ma sprecata e che non lascia nulla.

  16. #16
    Lo Zio L'avatar di Lord Yupa
    Data Registrazione
    04-05-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,299

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Chiwaz ha scritto mer, 14 aprile 2004 alle 16:48
    Si, ma alla fine tutto si riduce ad una Storia alternativa... sai che originalità.
    Beh, come che originalità?
    Il filone della fantastoria è quasi sempre originale....
    Non mi risulta che prima di lui qualcuno abbia descritto un'invasione aliena nel bel mezzo della seconda guerra mondiale

    Al limite puoi dire che non ti piace com'è scritto, ma non che non sia originale...

    Anche ad esempio Fatherland, Una svastica sul Sole e Occidente non sono quindi originali?
    (non è che è il genere che non ti piace? )


  17. #17
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    E' originale il primo romanzo di quel filone (che tra l'altro non so quale sia, ma di certo non è quello di Turtledove).

  18. #18
    Lo Zio L'avatar di Lord Yupa
    Data Registrazione
    04-05-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,299

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Se dici il primo di fantastoria sulla Seconda Guerra direi Fatherland....

    Ma dato che ogni autore reinterpreta in maniera diversa...

    Figurati che in Occidente, di Farneti, si immagina che l'Italia sia rimasta neutrale sino alla fine della guerra, facendosi pagare questa scelta dagli Alleati a suon di aiuti economici e tecnologie....

    Così quando nel '45 la Russia decide di non fermarsi a Berlino, ma di invedere il resto dell'Europa, è l'Italia fascista il paese che più di tutti contribuisce a respingere l'onda rossa sino a Mosca...

    Così alla fine degli anni '60, con un'Italia in guerra nel Vietnam a fianco degli amici USA, il ferreo dominio dl Duce....

    Peccato poi che il libro finisca per chiudersi nella buffoneria più assoluta....le premesse erano carine

  19. #19
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    a chiw non piace l'ucronia (con l'accento sulla "i").

    io non ho letto il ciclo in questione, ma ho letto i quattro romanzi della legione, e mi sono sembrati molto belli (viridovix ). certo, lo stile è lento e i fatti narrati non sono un susseguirsi di azioni e battaglie, ma la sua bravura è quella di riuscire a tratteggiare la società, gli usi e costumi di culture che non hanno nulla a che fare con la nostra, di sviluppare ipotesi che "stanno in piedi", che si sarebbero potute verificare veramente.

  20. #20
    Lo Zio L'avatar di Lord Yupa
    Data Registrazione
    04-05-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,299

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Verissimo, anche se nel caso della legione mi è sembrato che tutto l'Impero di Videssos fosse una sorta di Bisanzio simil-fantasy.....

    Invece per l'Impero della Razza ha dovuto andare anche oltre, immaginando una civiltà pluri-millenaria così conservatrice da risultare impastoiata tanto rigidamente nelle sue regole che a volte si rasenta il ridicolo

    Ah, l'ucronia....

  21. #21
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Lord Yupa ha scritto gio, 15 aprile 2004 alle 13:58
    Verissimo, anche se nel caso della legione mi è sembrato che tutto l'Impero di Videssos fosse una sorta di Bisanzio simil-fantasy.....

    Invece per l'Impero della Razza ha dovuto andare anche oltre, immaginando una civiltà pluri-millenaria così conservatrice da risultare impastoiata tanto rigidamente nelle sue regole che a volte si rasenta il ridicolo

    Ah, l'ucronia....
    se non ricordo male, Turtledove è insegnante di storia antica in qualche università, con una grande predilezione per il periodo bizantino.

    a proposito di bisanzio, se vi capita cercate "il paradosso del passato" di Robert Silverberg (editrice Nord). parla di storia, amore e viaggi nel tempo per turismo...

  22. #22
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    Akaryam ha scritto sab, 03 aprile 2004 alle 22:17
    Sopporterò, perchè la storia non è male e Turtledove sforna tomi con una velocità impressionante.

    Ma perchè Martin non è produttivo come lui?
    perchè sono tutti libri che ha scritto almeno dieci anni fa, e che sono stati pubblicati tutti insieme, più o meno, mentre Martin sta scrivendo PROPRIO ADESSO!!!

  23. #23
    Lo Zio L'avatar di Lord Yupa
    Data Registrazione
    04-05-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,299

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    alternat ha scritto gio, 15 aprile 2004 alle 14:08

    se non ricordo male, Turtledove è insegnante di storia antica in qualche università, con una grande predilezione per il periodo bizantino.
    Oh, questo spiegherebbe molte cose

    Non ho mai letto gli altri cicli su Videssos, però ho idea che allora non sarebbero male nemmeno quelli, vista la passione dell'autore per il periodo

  24. #24
    david
    ospite

    Predefinito Re: La guerra dei regni (H. Turtledove)

    UP pro CERCA in TBM

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato