+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 79

Discussione: Riviste Cartacee

  1. #1
    darkeden82
    ospite

    Predefinito Riviste Cartacee

    ma ne esiste ancora qualcuna che sia degna di essere comprata?

  2. #2
    Il Nonno L'avatar di kiappo
    Data Registrazione
    09-10-01
    Località
    Highgate
    Messaggi
    4,607

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Arrenditi.

    Però bei tempi quando prendevo il pullman e mi sparavo PSM con la recensione di Winning Eleven... E ogni mese non vedevo l'ora che uscisse.

    (anche TGM ovviamente)

  3. #3
    La Borga L'avatar di Blade Runner
    Data Registrazione
    10-09-04
    Località
    colonie extra-mondo
    Messaggi
    14,303

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    io mi sono preso l'ultimo numero di psm da leggere sotto l'ombrellone. poco da fare,le notizie sul web sono più precise
    e più rapide nella consultazione. sul numero di agosto c'era lo speciale sull' E3 di los angeles

  4. #4
    dioniso7
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Io impazzivo per Super console 100% Playstation
    Oltre a TGM ovviamente

  5. #5
    Il Nonno L'avatar di skyhigh
    Data Registrazione
    09-03-03
    Località
    Vigolo Vattaro
    Messaggi
    5,936

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Rovistando in cantina ho trovato un bel po' di vecchie riviste e mi è scesa la lacrimuccia. Quanti ricordi, quante emozioni poteva dare anche solo qualche foto magari fuori fuoco fatta ad una fiera oltreoceano.

    I Consolemania rappresentano la mia gioventù.

  6. #6
    Shogun Assoluto L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    28-04-06
    Località
    Madrid
    Messaggi
    27,597

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Tgm e PSM sono le uniche che ho seguito davvero tanto, anche un po' Giochi per il mio Computer e cosa come si chiamava...Videogiochi mi pare, quella era partita benissimo poi non so che successe.

    Cmq sia secondo me ad oggi due sono le cose:

    -o trovano il modo di distaccarsi da ciò che l'internet offre molto meglio, cioè le info che si aggiornano col tempo e le anteprime e questa roba qua, e si concentrano invece sulla recensione lunga e ben scritta, sulle rubriche di interesse e di approfondimento, scritte però con una reale idea dietro...anche fosse "le armi degli fps", mettimici qualche intervista a dei designer potenti, mettici qualche riflessione ben pensata sui funzionamenti...che ne so, c'è un video su youtube di PcGamer in cui questi tre parlano delle loro armi preferite negli fps, certo poter vedere un esempio a video di come l'arma funziona quando ne parlano aiuta, ma ci siamo capiti penso su ciò che intendo dire.
    O fanno questo oppure..
    -spariranno del tutto senza dubbio nel giro di poco tempo per ovvie ragioni.

    Secondo me, poi sullo "spariranno" non sono certo sicuro, ma...a occhio...

    L'unica è inventarsi qualcosa (più cose) che diano spessore alla rivista, che la rendano "l'unico posto dove poter trovare quella data cosa". Questo sarebbe fico.
    Perchè non c'è niente da fare. Leggere una rivista sotto l'ombrellone, al cesso, in treno, in aereo, al bar, è MOLTO più rilassante che portarsi appresso il tablet, si dica quel che si dica ma sfogliare una cosa, leggerla, e anche sapere che è un oggetto economico, non devi preoccupartene, è resistente se sbatte in giro, se ci casca roba, ecc...insomma è un oggetto che accompagna ancora tranquillamente la vita di una persona, e infatti le riviste esistono e si vendono (in altri campi) ancora.

    Devono solo capire che non possono più essere o avere la pretesa di essere un oggetto di aggiornata informazione. "Aggiornamento"=ti dico una cosa che già non sai, e con internet questo gioco non funziona più. C'è poco da fare.

  7. #7
    Harry_Lime
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    La storia delle mie riviste:
    Zzap dal 18 al 60 (se ricordo bene)
    Kappa dall'1 al 48
    TGM dall'1 al 120 (credo, o forse più)
    Qualche numero sparso di consolemania
    pochi numeri di CVG solo per i giochi allegati

    Penso di aver avuto la fortuna di leggere e vivere gli anni più belli dell'editoria videoludica.
    Gli angoli della posta di tgm e Zzap, le copertine originali di Zzap, meglio K o TGM si diceva tra i nerdoni davanti all'amiga.

  8. #8
    gamer_povro
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Vari anni di UPM, qualche anno di Consolemania (quando, purtroppo, era già in declino). In mezzo qualche numero di qualche cosa (qualche TGM; qualche PSNation; Next Station, ho i primi - ed unici - numeri; qualche rivista tedesca)
    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    L'unica è inventarsi qualcosa (più cose) che diano spessore alla rivista, che la rendano "l'unico posto dove poter trovare quella data cosa". Questo sarebbe fico.
    Perchè non c'è niente da fare. Leggere una rivista sotto l'ombrellone, al cesso, in treno, in aereo, al bar, è MOLTO più rilassante che portarsi appresso il tablet, si dica quel che si dica ma sfogliare una cosa, leggerla, e anche sapere che è un oggetto economico, non devi preoccupartene, è resistente se sbatte in giro, se ci casca roba, ecc...insomma è un oggetto che accompagna ancora tranquillamente la vita di una persona, e infatti le riviste esistono e si vendono (in altri campi) ancora.

    Devono solo capire che non possono più essere o avere la pretesa di essere un oggetto di aggiornata informazione. "Aggiornamento"=ti dico una cosa che già non sai, e con internet questo gioco non funziona più. C'è poco da fare.
    Sono d'accordo con tutto ciò che scrivi. Ma mi chiedo: il giornalismo è pronto? O forse, al contrario, noi siamo pronti al giornalismo videoludico?
    Secondo me il discorso si può ricollegare a ciò che dice Harry (perdonami la sintesi) sul fatto che qui il videogioco è considerato solo un videogioco.

  9. #9
    CX3200
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    Tgm e PSM sono le uniche che ho seguito davvero tanto, anche un po' Giochi per il mio Computer e cosa come si chiamava...Videogiochi mi pare, quella era partita benissimo poi non so che successe.

    Cmq sia secondo me ad oggi due sono le cose:

    -o trovano il modo di distaccarsi da ciò che l'internet offre molto meglio, cioè le info che si aggiornano col tempo e le anteprime e questa roba qua, e si concentrano invece sulla recensione lunga e ben scritta, sulle rubriche di interesse e di approfondimento, scritte però con una reale idea dietro...anche fosse "le armi degli fps", mettimici qualche intervista a dei designer potenti, mettici qualche riflessione ben pensata sui funzionamenti...che ne so, c'è un video su youtube di PcGamer in cui questi tre parlano delle loro armi preferite negli fps, certo poter vedere un esempio a video di come l'arma funziona quando ne parlano aiuta, ma ci siamo capiti penso su ciò che intendo dire.
    O fanno questo oppure..
    -spariranno del tutto senza dubbio nel giro di poco tempo per ovvie ragioni.

    Secondo me, poi sullo "spariranno" non sono certo sicuro, ma...a occhio...

    L'unica è inventarsi qualcosa (più cose) che diano spessore alla rivista, che la rendano "l'unico posto dove poter trovare quella data cosa". Questo sarebbe fico.
    Perchè non c'è niente da fare. Leggere una rivista sotto l'ombrellone, al cesso, in treno, in aereo, al bar, è MOLTO più rilassante che portarsi appresso il tablet, si dica quel che si dica ma sfogliare una cosa, leggerla, e anche sapere che è un oggetto economico, non devi preoccupartene, è resistente se sbatte in giro, se ci casca roba, ecc...insomma è un oggetto che accompagna ancora tranquillamente la vita di una persona, e infatti le riviste esistono e si vendono (in altri campi) ancora.

    Devono solo capire che non possono più essere o avere la pretesa di essere un oggetto di aggiornata informazione. "Aggiornamento"=ti dico una cosa che già non sai, e con internet questo gioco non funziona più. C'è poco da fare.
    beh si sarebbe la cosa migliore, dopotutto in altri settori le riviste cartacee riescono a resistere nonostante internet (vedi cinema, automobilismo, sport ecc) il problema è probabilmente manca la volontà, la volontà di smettere di piangersi addosso perchè non sono più i bei vecchi tempi e rimboccarsi le maniche



    io ho seguito per vari anni solo upm, con qualche numero sporadico di altre riviste (magari perché c'era l'articolo su un gioco che mi interessava) non sarà stata la miglior rivista ed era parecchio di parte (chi l'avrebbe detto ) ma all'epoca era l'unica finestra sul mondo videoludico....magari passavano mesi tra un rumors e un'altro ma il bello era proprio questo, adesso invece sai già come va a finire il gioco ancora prima dell'uscita

  10. #10
    Shogun Assoluto L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    28-04-06
    Località
    Madrid
    Messaggi
    27,597

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da CX3200 Visualizza Messaggio
    il problema è probabilmente manca la volontà, la volontà di smettere di piangersi addosso perchè non sono più i bei vecchi tempi e rimboccarsi le maniche


    Io se solo avessi i mezzi (economici quindi) per dare vita a qualcosa di forte, lo farei, ci proverei. Selezionerei personalmente le persone qua dentro che ritengo capaci di esprimersi riguardo al videogioco nell'ottica che intendo io (meglio o peggio di me, l'importante è un livello minimo ovvio, e il "dove si vuole arrivare" comune, per fare cifra stilistica), e comincerei a proporre concrete idee da discutere.
    Ma sapere che ci vorrebbero un sacco di soldi e non averli mi fa desistere per ovvie ragioni... e inoltre:


    Citazione Originariamente Scritto da gamer_povro Visualizza Messaggio
    mi chiedo: (...) siamo pronti al giornalismo videoludico?
    Secondo me il discorso si può ricollegare a ciò che dice Harry (perdonami la sintesi) sul fatto che qui il videogioco è considerato solo un videogioco.
    Si è vero che c'è questa concezione, se guardi all'Italia, se guardi ovunque e guardi ai grandi numeri di persone. Non puoi sperare di raggiungere tutti i videogiocatori con un prodotto come dico io. Puoi però essere sicuro che SE lo fai bene e SE lo promuovi adeguatamente e lo fai girare, raggiungi gli interessati. La nicchia che sicuro non se lo fa sfuggire. Quella c'è, e sono sicuro che come me vorrebbe una rivista del genere, qua dentro nel forum tanti sono sicuro la vorrebbero (aldilà di lamentele, pessimismi, o puntiglioserie tipiche dell'ambiente di appassionati di qualsiasi cosa).

    Io di fatto sto riflettendo (tanto perchè riflettere non mi costa) su come la puoi far arrivare nelle mani delle persone una cosa simile. I giornalai, si ok, ma i giornalai non funzionano perfettamente secondo me. Bo cmq sarebbe magnifico poter anche solo partecipare ( "solo" ) a una cosa del genere e vederla prendere realmente piede.
    Secondo me vuoi non vuoi succederà. Non sono informatissimo sulla situazione a livello mondiale, sul cartaceo videoludico a livello mondiale, SICURO in inghilterra o in USA o che ne so c'è già qualcosa del genere che gira (Edge non è inglese? Sbaglio tutto? Fa schifo? purtroppo non sono sicuro di ciò che dico).
    Ma cmq che lo si voglia o no del videoludo si parlerà in maniera sempre più variegata, libri, riviste stupide, riviste intelligenti per la nicchia, vabbè siti inutile parlarne ce ne sono a bizzeffe, anzi in realtà c'è già tutto e in gran numero, manca un pezzo di carta per "l'elite".

  11. #11
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Absint te lo ripeto, hai mai ascoltato dei podcast sui videogiochi? a volte affrontano proprio queste tematiche di approfondimento, tipo cos'è la paura nei videogiochi? cosa fa paura o no? conviene comprare al day1 e rivendere oppure aspettare cali di prezzo ecc... per me i migliori sono quelli di Gamefathers e Outcast. ma ne seguo anche tanti altri. Proprio perchè sono comodi da fruire mentre si riordina casa, si va in auto ci si muove in metropolitana ecc.. senza dover per forza stare attaccati ad un monitor.

  12. #12
    CX3200
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    Io se solo avessi i mezzi (economici quindi) per dare vita a qualcosa di forte, lo farei, ci proverei. Selezionerei personalmente le persone qua dentro che ritengo capaci di esprimersi riguardo al videogioco nell'ottica che intendo io (meglio o peggio di me, l'importante è un livello minimo ovvio, e il "dove si vuole arrivare" comune, per fare cifra stilistica), e comincerei a proporre concrete idee da discutere.
    Ma sapere che ci vorrebbero un sacco di soldi e non averli mi fa desistere per ovvie ragioni... e inoltre:




    dici poco l'aspetto economico è uno dei fattori importanti del perché non escono riviste simili, è indubbio che internet ha eroso una grossa fetta di clientela al settore delle riviste, in qualsiasi campo, quelle che riescono a sopravvivere lo devono ad una clientela fedele

    ma crearne una nuova in questo momento è molto rischioso, per quanto valida devi mettere in conto almeno un paio di anni di perdita in previsione di un'aumento dei lettori che non è nemmeno certo, gli investitori preferiscono puntare a qualcosa che dia più garanzia di guadagno e non gli do nemmeno torto nonostante sia il primo a desiderare una rivista simile

  13. #13
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Mah, solo io non ne sento la mancanza?

    Ne volevo prendere una quest'estate in montagna ma PSM era di tipo 5 pagine e costava 5 euro, TGM aveva lo specialone dell'E3 e non mi interessava... alla fine ho preso un Dylan Dog.

    Abitualmente non mi capita mai di andare in edicola.

  14. #14
    CX3200
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da eric_starbuck Visualizza Messaggio
    Mah, solo io non ne sento la mancanza?

    Ne volevo prendere una quest'estate in montagna ma PSM era di tipo 5 pagine e costava 5 euro, TGM aveva lo specialone dell'E3 e non mi interessava... alla fine ho preso un Dylan Dog.

    Abitualmente non mi capita mai di andare in edicola.

    ma più che la rivista sento la mancanza di quel periodo, periodo in cui la rivista era l'unico mezzo d'informazione, da sfogliare, divorare per cercare notizie sul gioco che tanto attendevi, la posta dei lettori dove altri ragazzi esprimevano il loro parere...l'antenato del forum diciamo



    certo se poi ci fossero riviste della qualità di una volta magari si, quelle di adesso fanno cacare

  15. #15
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da CX3200 Visualizza Messaggio
    la posta dei lettori dove altri ragazzi esprimevano il loro parere...l'antenato del forum diciamo
    Verissimo! Infatti il mio spirito lamentoso mi fece scrivere la mia prima lettera quando all'epoca di Gran turismo 1 c'era il bisogno di prendere le patenti per proseguire nel gioco e c'era una prova con una TVR Griffith che avrei voluto ridurre così:



    Per fortuna oggi ci siete voi. vi lovvo tutti!

  16. #16
    Harry_Lime
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Comunque ci sono settori dell'editoria cartacea, che soffrono molto di più la concorrenza dell'online rispetto ad altri.
    A mio avviso il settore del videoludo, come quello dell'informatica in generale è quello più compromesso, dato che un utente di questi settori è al 99% anche una persona che sa navigare bene per il web, ha imparato prima di altri che la rete è un servizio di informazione rapido e variegato, ma soprattutto si aspetta di trovare informazioni parziali o totali, prima delle riviste cartacee.
    Questo per colpa di un settore che non è più solo intrattenimento, ma soprattutto un enorme flusso di soldi in completa esplosione economica. E l'unico modo per canalizzare in fretta l'attenzione del pubblico giovane è tramite il web.
    Vi faccio un esempio: le riviste automobilistiche cartacee, si basano ancora sulle recensioni esclusive delle auto sulla carta stampata. Questo perchè innanzitutto l'auto arriva ai giornalisti con un paio di mesi di anticipo in modo che questi hanno tutto il tempo di provarle. In secondo luogo perchè (e soprattutto questo), non esistono embarghi che ti obbligano a far uscire la recensione solo il giorno stesso dell'uscita dell'auto nella concessionaria, se no la gente non compra più l'auto.
    Nel settore automobilistico il mercato è molto più variegato e non si punta al DAY one per vendere 2 milioni di auto. Di conseguenza anche il lettore trova nella rivista cartacea quel momento di distensione per leggere con calma, confrontarlo ecc. Il videogiocatore invece si aspetta di avere le news, le preview, le review, perchè appena esce dalla porta di casa sua va a comprarsi il gioco. Questo ingenera una necessità di informazioni in tempo reale, che con le riviste cartacee non puoi ottenere.
    Vi immaginate se una casa automobilistica dovesse studiare strategie di marketing in tempo reale per convincere i lettori (o imbrogliare i lettori), a comprare la macchina per forza al porte aperte del concessionario che cosa diventerebbero le riviste cartacee come quattroruote o autobild? Carta straccia.

    Ecco, l'elaborazione di una rivista cartacea di videogame è davvero un grosso problema, perchè i contenuti della rivista sono irrimediabilmente vecchi nel momento in cui arriva in edicola. E se si salvano un paio di review esclusive magari con qualche giorno di anticipo, bisogna comunque dire che non basta questo per far vendere più copie al giornale.
    Quindi si, i contenuti sono importanti, ma credo sia ben più importante trovare il modo (se si vuole continuare a tenere in vita una rivista cartacea), di rendere la rivista cartacea parte indispensabile del portale online, e viceversa dare al lettore del portale, un motivo valido per completare la sua cultura sulla rivista.
    Quello che vedo invece, è che rivista cartacea e portale, hanno due strade completamente differenti e tendono a non incontrarsi.

  17. #17
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Concordo. tra l'altro le riviste di auto, di arredamento ecc hanno anche le vendite "Spot", tipo: devo cambiare auto/cucina?

    Per un mese o due compro diverse riviste, mi informo, guardo fotografie e recensioni, confronto i prezzi ecc.. una volta effettuato l'acquisto me ne disinteresso completamente.

    Paradossalmente potrebbe avere più senso una rivista di Hardware che una di software, tipo: sono 5 anni che non mi faccio la TV nuova, in negozio sembrano tutte uguali, che faccio? mi informo. (c'è chi come noi che si consulta online ma sicuramente tanti altri non lo fanno o non conoscono i "canali giusti").

    I videogiochi sono una cosa continuativa che se uno è appassionato si informa e se uno non è appassionato si affaccia al gamestop una volta ogni tanto e compra la peggio cazzata che gli ispira al momento (un po' come faccio io in libreria da non lettore assiduo), tra un po' costa più comprare una rivista di VG che i VG stessi.

  18. #18
    Shogun Assoluto L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    28-04-06
    Località
    Madrid
    Messaggi
    27,597

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da eric_starbuck Visualizza Messaggio
    Mah, solo io non ne sento la mancanza?
    Ne volevo prendere una quest'estate in montagna ma PSM era di tipo 5 pagine e costava 5 euro, TGM aveva lo specialone dell'E3 e non mi interessava...
    Appunto, sono i contenuti che, come vedi, non te ne fanno sentire la mancanza. Stessa cosa per me!
    Io sento la mancanza dello sfogliare una rivista di videogiochi ma per come stanno le cose ovvio che non ne senta il bisogno in nessun modo, e sfogliarla è uguale al vedere cose che già sai.
    Per dire, a Stoccolma ho comprato una rivista di videogiochi in svedese, quindi per me purtroppo incomprensibile, perchè volevo vedere com'era fatta. Bè, esteticamente è ottima, molto seria e fica nello stile e con belle foto grandi dei titoli di cui si parla. Non chissà quanto testo, ma mi è sembrata una cosa cmq equilibrata. Inoltre ho capito che è una testata che ogni mese ha una parte (non una metà, diciamo un quinto) stampato a rovescio, quindi la devi proprio ribaltare per leggere quella parte, dedicata ai titoli vecchi importanti, a titoli anche meno conosciuti ma che cmq valgono ecc, pixel e goduria visiva dei tempi andati. Molto molto fico.

    E anche se non so leggere lo svedese (ancora! uahahah ), tutta quella prima sezione parlava dell'E3 di cui già avevo visto e sentito tutto prima di partire per Stoccolma, quindi era diciamo così, un po' inutile purtroppo. La seconda parte, proponendo contenuti di retrogaming e di commento a aspetti del videogioco, appariva già più interessante!


    Assolutamente d'accordissimo con ciò che ha detto Harry Lime
    E' appunto tutto lì. Devi offrire un contenuto che arricchisca, non che speri (inutilmente) di sostituirsi al web, di fare la parte del web.
    Come giustamente dici tu Harry, chi gioca usa anche il web bene e quindi della rivista per com'è ora non sa che farsene.

  19. #19
    Shogun Assoluto L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    03-04-02
    Messaggi
    31,051

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Non è che ne siano rimaste poi tante in edicola.

  20. #20

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da Harry_Lime Visualizza Messaggio
    La storia delle mie riviste:
    Zzap dal 18 al 60 (se ricordo bene)
    Kappa dall'1 al 48
    TGM dall'1 al 120 (credo, o forse più)
    Qualche numero sparso di consolemania
    pochi numeri di CVG solo per i giochi allegati

    Penso di aver avuto la fortuna di leggere e vivere gli anni più belli dell'editoria videoludica.
    Gli angoli della posta di tgm e Zzap, le copertine originali di Zzap, meglio K o TGM si diceva tra i nerdoni davanti all'amiga.
    Kappa, che nostalgia che mi hai fatto venire... Il numero con la rece di Monkey Island ce l'ho ancora stampato nella memoria...

  21. #21

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    Tgm e PSM sono le uniche che ho seguito davvero tanto, anche un po' Giochi per il mio Computer e cosa come si chiamava...Videogiochi mi pare, quella era partita benissimo poi non so che successe.

    Cmq sia secondo me ad oggi due sono le cose:

    -o trovano il modo di distaccarsi da ciò che l'internet offre molto meglio, cioè le info che si aggiornano col tempo e le anteprime e questa roba qua, e si concentrano invece sulla recensione lunga e ben scritta, sulle rubriche di interesse e di approfondimento, scritte però con una reale idea dietro...anche fosse "le armi degli fps", mettimici qualche intervista a dei designer potenti, mettici qualche riflessione ben pensata sui funzionamenti...che ne so, c'è un video su youtube di PcGamer in cui questi tre parlano delle loro armi preferite negli fps, certo poter vedere un esempio a video di come l'arma funziona quando ne parlano aiuta, ma ci siamo capiti penso su ciò che intendo dire.
    O fanno questo oppure..
    -spariranno del tutto senza dubbio nel giro di poco tempo per ovvie ragioni.

    Secondo me, poi sullo "spariranno" non sono certo sicuro, ma...a occhio...

    L'unica è inventarsi qualcosa (più cose) che diano spessore alla rivista, che la rendano "l'unico posto dove poter trovare quella data cosa". Questo sarebbe fico.
    Perchè non c'è niente da fare. Leggere una rivista sotto l'ombrellone, al cesso, in treno, in aereo, al bar, è MOLTO più rilassante che portarsi appresso il tablet, si dica quel che si dica ma sfogliare una cosa, leggerla, e anche sapere che è un oggetto economico, non devi preoccupartene, è resistente se sbatte in giro, se ci casca roba, ecc...insomma è un oggetto che accompagna ancora tranquillamente la vita di una persona, e infatti le riviste esistono e si vendono (in altri campi) ancora.

    Devono solo capire che non possono più essere o avere la pretesa di essere un oggetto di aggiornata informazione. "Aggiornamento"=ti dico una cosa che già non sai, e con internet questo gioco non funziona più. C'è poco da fare.

    giusto le riviste ci sono ancora in altri campi...ma hanno tempistiche dannatamente differenti.
    considera i quotidiani...ti dicono i fatti successi...nel giorno stesso ne succedono altri e li leggi il giorno dopo (magari volendo approfondire cosa dicevano i telegiornali il giorno prima)

    le riviste mensili le si leggono di solito per le rubriche (salute, benessere, sesso, scienza) e non è che ci sia bisogno di informazioni nuove così a breve tempo. nei videogiochi ormai l'iter è rumor...impressioni...qualche notizia...conferma...primi screen...dibattito dibattito dibattito prodotto finale e penso proprio che sia ormai imprescindibile e da uno all'altro step passa davvero poco tempo.

    penso che il problema insormontabile sia la richiesta di notizie nel più breve tempo possibile e l' impossibilità di condividere tutto quello che è attorno ad una rivista di videogiochi (on line le riviste danno più la sensazione di essere partecipi, al massimo nelle riviste vedevi una tua lettera pubblicata).

    cosa che effettivamente aveva decretato il successo delle riviste negli anni passati, secondo me, era che "potevi vedere come era la grafica" ...ora in teoria puoi vedere tutto su youtube e infatti, quando sono indeciso se prendere un gioco o meno in base alle recensioni, vedo gameplay e mi faccio un idea. ma non penso solo io.

  22. #22
    Shogun Assoluto L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    28-04-06
    Località
    Madrid
    Messaggi
    27,597

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Esatto, appunto. Non possono più avere quel ruolo. Devono cambiare. Devono diventare un'altra cosa. Non un luogo di rumors, anteprime, novità, pubblicità, ma un luogo di approfondimento, analisi, discussione a mente fredda, etc.

  23. #23
    CX3200
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    Esatto, appunto. Non possono più avere quel ruolo. Devono cambiare. Devono diventare un'altra cosa. Non un luogo di rumors, anteprime, novità, pubblicità, ma un luogo di approfondimento, analisi, discussione a mente fredda, etc.
    che poi secondo me basterebbe poco

    - recensioni più grosse e approfondite, magari che si concentrano su aspetti meno analizzati, tanto non tutti giocano al d1 quindi le recensioni sono sempre valide

    - recensioni di giochi meno famosi, titoli validi ma passati in sordina che meritano di essere giocati

    - magari qualche rubrica sull'hardware, consigli pratici sulle periferiche o perché no i migliori tv, cuffie ecc

    - una rubrica sugli indie, che sono tantissimi e anche solo qualche pagine sui migliori o validi ma meno noti non è male


    il problema, come detto, è trovare qualcuno che ha il coraggio di investire in un progetto simile, perché non è detto che alla maggior parte della gente interessi una cosa simile

  24. #24
    Shogun Assoluto L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    28-04-06
    Località
    Madrid
    Messaggi
    27,597

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Alla maggior parte della gente non interessa. Ci scommetterei un centone subito.
    Ma a tanti cmq si. Sarebbe fico. molto fico.

  25. #25
    Nevade
    ospite

    Predefinito Re: Riviste Cartacee

    Il trucco, come fanno alcune riviste estere, è puntare su contenuti diversi dalle recensioni-amo-da-marketing e più su contenuti laterali, vedi Edge o Kill Switch.

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato